Il Santa Lucia Roma campione a Busto

La piscina Manara ha ospitato gli assoluti paralimpici per società. Sul podio anche Brescia e Padova, buone prove per le squadre di Varese e Busto

Chiusura in bellezza per il Campionato Italiano di società 2011 della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico disputato a Busto Arsizio, dove sono state registrate diverse ottime prestazioni. Ben undici i record centrati alla domenica cui vanno aggiunti i venti ottenuti al sabato nella rapida vasca delle piscine "Manara".

Al termine della competizione, cui hanno partecipato diversi atleti del giro azzurro tra cui la nostra Arianna Talamona, a sollevare il trofeo dedicato ai campioni d’Italia sono stati i nuotatori del Santa Lucia Roma che ha preceduto le quaranta società iscritte e centrato l’ottavo scudetto consecutivo e tredicesimo in totale. Alle spalle dei capitolini si sono piazzati i bresciani della No Frontiere e i padovani dell’Asd Aspea; buoni i risultati delle formazioni della provincia con la PolHa Varese all’ottavo posto assoluto e la Pad Busto al 14°.
Nel settore maschile i primi tre posti sono stati occupati dalle stesse formazioni della classifica generale mentre in campo femminile il podio vede la No Frontiere davanti al S. Lucia e alla Gioco Parma.
A premiare l’organizzazione locale il presidente federale Roberto Melissano: «Il movimento è in crescita e anche il settore giovanile sta avanzando; questa è stata la prima competizione per società che la neonata FINP ha organizzato a livello nazionale in vasca lunga».
Contento anche il coordinatore della manifestazione, Oliviero Castiglioni: «È stata una manifestazione stupenda e le gare si sono concluse nei tempi previsti. I ragazzi hanno offerto gare spettacolari, siamo molto soddisfatti».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.