Il Varese batte gli Allievi e fa la conta dei “reduci”

I biancorossi hanno disputato la partitella vincendo 8-1 ma per la gara di domenica contro il Piacenza sono molti gli uomini in dubbio

Dopo la batosta di Siena, il Varese e tornato ad allenarsi e ha giocato nel pomeriggio di giovedì la consueta amichevole in famiglia con gli Allievi Nazionali di Gianluca Antonelli in vista dell’ultima giornata di campionato che vedrà i biancorossi impegnati domenica 29 maggio al “Franco Ossola” contro il Piacenza.

AMICHEVOLE – La partitella infrasettimanale, svolta in due tempi da 30 minuti, si è conclusa con il punteggio di 8-1. Nella prima frazione mister Beppe Sannino ha fatto qualche prova, schierando Corti, Figliomeni, Dos Santos e Pugliese, disposti da destra a sinistra, in difesa. I due centrocampisti centrali erano Scialpi e Correa, con Nadarevic e Ferreira, poi sostituito da Concas a metà tempo, sulle corsie esterne. In attacco spazio a Tripoli e Alemao. La prima frazione si è chiusa con il punteggio di 2-1, grazie alle reti di Concas e Alemao e alla marcatura dell’Allievo Bilato.
Nella ripresa il tecnico biancorosso ha messo in campo la papabile formazione di domenica. Moreau in porta, difesa con Pisano e Armenise sulle fasce, Figliomeni e Camisa centrali. A centrocampo Zecchin e Concas laterali, Dos Santos e Correa centrali e in attacco la coppia Neto-Carrozza. La “zanzara” De Luca ha giocato i primi minuti di secondo parziale con gli Allievi prima di prendere il posto di Concas e mettersi al fianco di Neto in attacco arretrando Carrozza sulla linea dei centrocampisti. I gol della ripresa sono stati siglati da Neto (foto), per lui una doppietta, Correa su rigore, Zecchin, De Luca e Dos Santos, autore di uno splendido tiro a giro che si è insaccato all’incrocio dei pali.

INFERMERIA – Sannino deve davvero fare la conta degli uomini per poter schierare undici giocatori "abili". Ebagua è stato operato al naso dal dottor Bignami a Varese per sistemare la frattura scomposta alle ossa nasali rimediata settimana scorsa. Pur essendo già al lavoro, per domenica è da escludere un suo impiego da titolare: al massimo giocherà qualche minuto nella ripresa con una maschera protettiva. Osuji nell’allenamento di ieri ha subito un risentimento al flessore della coscia e potrebbe essere lasciato a riposo. Frara è clinicamente guarito, ma sente ancora un po’ di dolore alla gamba dopo il guaio muscolare e ancora non ha fatto un allenamento completo con i compagni. Correa sta bene, ma non ha ancora i novanta minuti nelle gambe, mentre Zappino ha recuperato anche se molto probabilmente – come accennato – tra i pali domenica ci sarà ancora Moreau. Riguardo a Corti, punito dal giudice sportivo per due giornate, oggi la società presenta ricorso cercando di far diminuire la pena e averlo così a disposizione per la prima gara di playoff.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.