L’erede del fondatore delle Officine Caproni in manette

Dopo anni di ricerche, la Polizia è riuscita a rintracciare ed arrestare Achille Caproni di Taliedo, 73 anni, imprenditore legato al crac della sua holding

L’erede del fondatore delle Officine Caproni in manette. Dopo anni di ricerche, la Polizia è riuscita a rintracciare ed arrestare Achille Caproni di Taliedo, 73 anni, imprenditore legato al crac della sua holding (la CGI, Compagnia Generale Industriale, di cui era presidente, fallita nel 1983) e ad una serie di raggiri ai danni di istituti di credito negli anni ’80. È stato trovato vicino ad Hannover, in Germania, precisamente a Bad Nenndorf, in un appartamento intestato alla compagna, una donna tedesca di 66 anni. Caproni, figlio di Giovanni Battista detto «Gianni», il fondatore della celebre industria aeronautica varesina Officine Caproni (la prima ditta aeronautica italiana nel 1911), deve scontare una condanna a oltre 18 anni per bancarotta fraudolenta e truffa. Era ricercato dal 1983: era scappato in Venezuela prima di rientrare in Europa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.