L’Osservatorio guarda in alto la Lipu ascolta il bosco, successo per la serata al Campo dei Fiori

La manifestazione è stata organizzata dall'Osservatorio Astronomico "G.V.Schiaparelli" di Campo dei Fiori in collaborazione con LIPU - Oasi Palude Brabbia

"Suoni nel bosco e stelle nel cielo". La manifestazione è stata organizzata sabato dall’Osservatorio Astronomico "G.V.Schiaparelli" di Campo dei Fiori in collaborazione con LIPU – Oasi Palude Brabbia.
Una serata che ha visto la partecipazione di un folto pubblico che ha potuto, con la guida degli esperti LIPU, ascoltare i richiami di alcuni uccelli, tra cui l’allocco, che ha prontamente risposto dal folto del bosco.
Lungo il percorso per arrivare all’Osservatorio sono stati portati dalla Palude Brabbia alcuni piccoli animali: un rospo, una rana, una raganella e un orbettino. I visitatori hanno potuto così meglio conoscere la fauna che popola le zone umide del nostro territorio.
Nel frattempo un esperto di pipistrelli, armato di bat-detector, acchiappava gli ultrasuoni emessi sopra il cielo dell’Osservatorio, che pian piano diventava scuro, per consentire l’osservazione astronomica attraverso i telescopi.
Punto centrale della serata è stata un’interessante conferenza sui problemi causati dall’inquinamento luminoso alle migrazioni di uccelli, alle osservazioni scientifiche e alle ricadute negative sull’ambiente naturale tenuta congiuntamente dagli esperti LIPU e da quelli dell’Osservatorio.
Una serata che ha segnato la collaborazione di due importanti realtà del nostro territorio per la divulgazione naturalistica e per promuovere valori di rispetto e amore per la natura che ci circonda.

Galleria fotografica

Suoni nel bosco e stelle nel cielo 4 di 5
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 maggio 2011
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Suoni nel bosco e stelle nel cielo 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.