La campagna elettorale si chiude con i botti

La Lega Nord attacca Astuti con un volantino, il candidato del Pd risponde con ironia utilizzando lo stesso mezzo di comunicazione

 La campagna elettorale per le elezioni amministrative di Malnate, che si decideranno con il ballottaggio di domenica 29 e lunedì 30 maggio che eleggerà a sindaco uno tra Elisabetta Sofia della Lega Nord e Samuele Astuti del Pd, dopo essere stata corretta e senza cadute di stile fino ad ora, ha avuto i fuochi d’artificio proprio nelle ultime ore utili, con un volantino del Carroccio d’attacco ai diretti rivali e la pronta risposta del Pd, più ironica che dura.

Nel tardo pomeriggio di venerdì, di fatti, i leghisti hanno pubblicato un volantino di puro attacco ad Astuti, cercando di colpire il candidato avversario da vicino, colpevolizzandolo addirittura la moglie di essere stata scelta per lo scrutinio del primo turno, tra l’altro in uno dei seggi in cui Astuti è andato peggio ricevendo il 42, 9 %.

La risposta del candidato del Pd è stata pronta, ma anche ironica e spiazzante. Nel “controvolantino” Astuti ha sottolineato il colpo basso dell’opposta fazione, riconoscendo nel mandante non la candidata Sofia, ma un rappresentante della vecchia guardia del carroccio a Malnate. Il colpo migliore in risposta, però è stato l’aver evidenziato l’errore dei leghisti, che hanno invitato l’elettorato a scegliere Elisabetta Sofia sabato e domenica, anziché domenica e lunedì.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.