La carica dei 300 di Bimbinbici

Complice il tempo soleggiato e fresco, l'edizione 2011 della biciclettata educativa promossa da Amicinbici ha avuto un successo straordinario. Alla fine, grande festa con gli orti verticali del progetto "Ortolana"

Con una grandiosa partecipazione di bambini/e e genitori si è svolta la 5° edizione di Bimbinbici , organizzata da FIAB -Amicinbici Cardano e patrocininata dai comuni di Cardano al Campo , Samarate e Casorate Sempione.
bimbinbici 2011 Com’è andata l’edizione 2011 ce lo racconta Luigi Iametti, di Amicinbici: «Partenza dei 3 gruppi alle 14 da ogni comune. A Cardano già si contano oltre 90 biciclette e relativi pedalatori e pedalatrici di ogni età. I bimbi scalpitano, dopo un breve tratto nelle vie di Cardano, raggiungiamo davanti al Nautilus il gruppo provienente da Casorate: perbacco sono oltre cento! Il serpentone di biciclette riprende a pedalare per incontrare il gruppo di Samarate che ci aspetta davanti alla scuola Materna.
Eccoci, ma quanti siamo? Si contano quasi 300 bici! Un numero esagerato, ma la perfetta organizzazione dei volontari e della protezione Civile di Cardano consente al numeroso gruppo di ripartire verso i boschi sul "sentiero Cardano" , superare il ponte del Gabibbo e dirigersi verso Samarate».
«Oltre mezzo chilometro di corteo di biciclette, attraversa vestosamente Samarate e raggiunge alle 16.00 in punto, in una splendida cornice, villa Montevecchio. Dopo la agognata merenda per tutti , i bambine e bambini , lasciate le bici , mettono a dimora piantine e fiori di vario genere negli"orti verticali" predisposti nell’ambito della manifestazione "Ortolana". Ritorniamo a casa (in bici!) sperando che sempre di più si diffonda l’utilizzo della biciletta per i brevi spostamenti , i percorsi casa – scuola e che ci possa essere un vero cambiamento culturale verso la mobilità sostenibile».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.