La “classifica” dei candidati sindaco su Facebook

Massimo Bossi rimane saldamente in testa, ma Giovanna Bianchi ormai lo tallona. Progressione più lenta per Edoardo Guenzani e Andrea Buffoni

Lo ripetiamo a scanso di equivoci: la sfida degli amici su Facebook è un gioco, non è un sondaggio e non rispecchia la realtà intera. Però dà l’idea di come si muovono i candidati sul web e del dibattito che sanno creare. Vi ricordiamo che esiste anche una pagina Facebook "Gallarate al voto", curata da VareseNews e aperta a tutti, dove si possono trovare informazioni e condividere link e foto sulle elezioni e dove si discute di tanti temi della vita cittadina. 

Eccoli dunque la "classifica" aggiornata:


Massimo Bossi elezioni amministrative Gallarate candidato sindacoMassimo Bossi
 attuale vicesindaco – con funzioni di sindaco al posto di Nicola Mucci – e candidato del PdL ha una pagina Facebook (421 amici) e un sito web.

Giovanna Bianchi Clerici, candidata della Lega Nord e di Libertà per Gallarate ha una pagina Facebook elettorale: Giovanna Bianchi Sindaco con 336 amici  e un sito.

Edoardo Guenzani elezioni amministrative Gallarate candidato sindacoEdoardo Guenzani ha la sua pagina elettorale con 226 amici. È candidato da lista civica Città è Vita, Pd, Sinistra Ecologia e Libertà, socialisti e Repubblicani, Italia dei Valori. Ha anche un sito.

Andrea Buffoni elezioni amministrative Gallarate candidato sindacoAndrea Buffoni candidato per Unione Italiana ha una sua pagina FB elettorale con 201 amici


Luca Gnocchi (Pensionati) ha una pagina Facebook con 25 amici



Ennio Melandri elezioni amministrative Gallarate candidato sindacoEnnio Melandri non ha una pagina FB personale né un sito, ma ce l’ha l’unica lista che lo sostiene, la Federazione della Sinistra.




di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.