La Destra contro la Lega: “mai una denuncia in 10 anni”

Il partito della destra sociale risponde a Fontana e accusa il carroccio: "o denunciano i misfatti a chiare lettere o si danno da fare e lavorano per i cittadini"

«In 10 anni La Lega non ha mai fatto una denuncia, poi un mese fa si è accorta improvvisamente che i dirigenti del PdL sono dei mascalzoni». La Destra va all’attacco del Carroccio, dopo le dichiarazioni di Attilio Fontana fatte a Radio Popolare e ribadite ieri. Se il sindaco uscente (e ricandidato) di Varese aveva detto che a Gallarate al ballottaggio voterebbe il centrosinistra, il partito della Destra radicale lo attacca duramente, dicendo che vuole stare con la sinistra «che vuole la moschea», un centrosinistra gallaratese che – nonostante la forte componente centrista e moderata – sarebbe sovrapponibile a quella milanese «che vuole le stanze del buco dove i giovani possono drogarsi». Al di là delle dichiarazioni pungenti sul ballottaggio, però, la Destra rappresentata a livello locale da Fabio Castano (e che sostiene Massimo Bossi come candidato sindaco) attacca il carroccio sulla sua vicinanza al PdL gallaratese oggi rinnegata: «la Lega ha governato con il PDL dal 2001 al 2007, ora è alleata con chi è stato fino a qualche giorno fa al Governo della città e ha approvato tutto per 10 anni consecutivi». Castano contesta alla Lega di non aver presentato «una sola denuncia dai rappresentanti della Lega in Consiglio Comunale o dai vertici del partito» e di aver cambiato linea nell’arco di un mese, accorgendosi che «i dirigenti del PdL di Gallarate sono dei mascalzoni», ma senza fare denunce e anzi alleandosi anche con lo stesso PdL a Varese e Busto. «Fontana e la Lega prendano una posizione, denuncino i misfatti a chiare lettere oppure tacciano e si mettano a lavorare per i cittadini, c’è tanto da fare e le prove di forza portano solo a far vincere chi da 60 anni affossa regolarmente la nostra Italia». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.