La Federazione della Sinistra: “Non diamo indicazioni di voto. I nostri elettori sanno già cosa fare”

Fabiola Longo, candidata a sindaco, commenta anche i risultati: «Siamo soddisfatti; anche senza il consigliere ci faremo sentire»

 Dopo il primo turno delle elezioni ammnistrative, che hanno promosso al ballottagio Samuele Astuti del Pd ed Elisabetta Sofia della Lega Nord, la candidata sindaco della Federazione della Sinistra, Fabiola Longo, non si dice delusa del risultato ottenuto: «Possiamo ritenerci soddisfatti. Rispetto alle precedenti tornate elettorali il nostro indice di gradimento è salito e questo ci conferma che il nostro programma elettorale è stato valido. Dispiace non essere riusciti a raggiungere la percentuale per avere il consigliere nella prossima giunta, ma non ci abbattiamo e continuiamo a lavorare in maniera critica, attenta e puntuale anche al di fuori delle istituzioni, come fatto fino ad oggi ponendoci come interlocutori aperti al confronto con tutte le realtà che compongono la nostra cittadina: gruppi o singoli cittadini, partiti e associazioni».
In vista del prossimo ballottaggio, invece, il  partito di Rifondazione Comunista malnatese non dà indicazioni ai propri sostenitori, come spiega lo stesso in un comunicato stampa che spiega: «A fronte delle scelte già espresse nel voto del primo turno, al ballottaggio non diamo alcuna indicazione di voto, poiché i nostri elettori ci hanno già dimostrato di saper bene come comportarsi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.