La stagione concertistica si chiude in jazz

L'ltimo appuntamento della rassegna di ateneo è in programma mercoledì 25 maggio alle 18. Sarà un omaggio alla musica di Claude Bolling

stagione concertistica insubriaLa rassegna musicale dell’Università degli Studi dell’Insubria si avvia alla conclusione: mercoledì 25 maggio alle ore 18.00, nell’Aula Magna di via Ravasi 2, a Varese, è in programma "Classic in Jazz" l’ultimo appuntamento con la decima edizione della Stagione Concertistica d’Ateneo.

Il concerto nasce come un omaggio alla musica di Claude Bolling: la compagine musicale formata da Giampaolo Bandini alla chitarra, Giuseppe Nova al flauto, Corrado Greco al pianoforte, Stefano Dall’Ora al contrabbasso e Marco Castiglioni alla batteria, eseguirà alcune delle più celebri composizioni del pianista e compositore francese, noto per aver realizzato le colonne sonore di oltre cento film, ma anche per aver inventato un genere musicale nuovo, vero e proprio ibrido fra il mondo della musica classica e il jazz. Il concerto si preannuncia come particolarmente gustoso e divertente, e dunque in grado di attrarre e interessare un pubblico trasversale.

«Questa decima edizione della Stagione Concertistica dell’Università dell’Insubria conferma l’interesse della cittadinanza per la buona musica – afferma il direttore della rassegna, maestro Corrado Greco – . Il calore di un pubblico ormai consolidato, ma che conta ogni anno su nuove numerose presenze, ci dà la carica giusta per continuare a portare avanti questo progetto, sicuramente impegnativo ma fortemente gratificante. Mi sia consentito ringraziare ancora una volta il rettore prof. Renzo Dionigi e il direttore amministrativo dott. Marino Balzani, per la disponibilità e l’attenzione costante verso gli appuntamenti della nostra Stagione musicale, ormai pienamente integrati nell’agenda culturale della città».

Come di consueto l’ingresso è gratuito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.