Le Acli incontrano don Roberto, prete e infermiere

Don Fiorini è diventato sacerdote negli anni del Concilio: ha scelto liberamente di svolgere anche una professione, per amore della gratuità e per fedeltà al Vangelo

Martedì sera le Acli incontrano don Roberto Fiorini, prete e infermiere. Don Roberto – che è stato assistente spirituale delle Acli dal ’66 al ’72 – scelse questa strana doppia veste: per vicinanza ai più deboli, ma anche per provvedere con il lavoro al suo sostentamento, fedele al Vangelo. Una vocazione particolare nata nel periodo del Concilio e condivisa da altri preti in quel periodo, sull’esempio anche dell’esperienza dei "preti operai" nata in Francia già negli anni Cinquanta: proprio al Concilio guarderà la testimonianza di don Roberto, che da lungo tempo, fino ad oggi, è responsabile di redazione della rivista "Pretioperai".
L’appuntamento di martedì sera, alle 21 al Circolo Acli di Gallarate, in via Agnelli, è il secondo del ciclo "Testimoni del Vangelo nel tempo presente" organizzato dal locale circolo. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.