Linus e Bruno Arena: la sfida sulla Ciclabile

L’avevano detto, dai microfoni di radio DeeJay, e l’hanno fatto. I due personaggi si sono dati appuntamento alla rotonda dell'aereo per una sfida su due ruote alle 8.30 di sabato. Con loro un centinaio di appassionati

Linus e Bruno ArenaL’avevano detto, dai microfoni di radio DeeJay, e l’hanno fatto.
Linus e Bruno Arena dei Fichi d’India si sono dati appuntamento alla ciclabile di Varese per una sfida su due ruote, e all’orario prefissato in onda – 8.30 di sabato mattina, 28 maggio 2011- si sono radunati in un centinaio, oltre al coraggioso direttore di Radio Deejay (che domani, per la cronaca, guiderà a Firenze la “deejay ten”, corsa amatoriale di 10 chilometri per i loro ascoltatori e gli appassionati di corsa) e allo sfidante Bruno Arena.  «L’ho invitato qui non solo per vedere chi farà meglio dei due: tanto sono certo che sarò io – Spiega Arena – Piuttosto, sono qui per far vedere a Linus dei bei posti per andare in bicicletta, finalmente».

Galleria fotografica

Linus e Bruno Arena sulla ciclabile 4 di 23

«E’ tutta colpa loro se sono qui: di Bruno Arena e di Nicola Savino» conferma Linus, che ha ammesso di non sapere come farà ad essere a Varese il sabato mattina per una pedalata “agguerrita” e a Firenze la domenica mattina per una marcia di dieci chilometri «Però ho una doppia scusa: qui posso dire di non dovermi sforzare per domani, domani potrò dire che mi sono stancato qui. Alla fine, farò due passeggiate».

La partenza è stata in perfetto orario, anche perchè Linus aveva il treno per Firenze da Milano alle 15: quello che non sapeva è la destinazione a cui Arena e i ciclisti varesini avevano pensato per lui: il Brinzio, con una puntatina al Cuvignone.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 maggio 2011
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Linus e Bruno Arena sulla ciclabile 4 di 23

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.