Mari e Boneschi, il Bibliobook fa storia

Lunedì sera la presentazione di “Troppo umana speranza” a Solbiate Olona, mercoledì il festival continua al Teatro Sociale di Busto con “La donna segreta. Storia di Matilde Viscontini Dembowski”

Continua con due incontri dedicati alla storia d’Italia “Bibliobook 2011”, la rassegna di incontri con gli autori in corso fino all’11 giugno prossimo nelle biblioteche di Busto Arsizio e della Valle Olona. A presentare i rispettivi libri arrivano due nomi ben noti al pubblico della zona come Alessandro Mari e Marta Boneschi, già recentemente protagonisti di diversi incontri sul territorio. Non potrebbe essere altrimenti, visto il tema delle loro opere che si intreccia indissolubilmente con le recenti celebrazioni per il 150° dell’Unità d’Italia: il bustocco Alessandro Mari, in particolare, ha riscosso uno straordinario successo con il suo primo romanzo “Troppo umana speranza” edito da Feltrinelli, che racconta le vicende parallele di quattro personaggi di diversissima origine ed estrazione sociale (tra di loro c’è anche Giuseppe Garibaldi) proprio alla vigilia dell’unificazione. Mari presenterà il suo romanzo questa sera, lunedì 30 maggio, al centro socio-culturale di via dei Patrioti a Solbiate Olona; ingresso libero per tutti, introduzione a cura di Carlo Colombo.
Mercoledì 1° giugno, sempre alle 21, toccherà invece a Marta Boneschi incontrare il pubblico al ridotto “Luigi Pirandello” del Teatro Sociale di Busto Arsizio. La nota scrittrice e giornalista, da sempre interessata all’analisi dei personaggi femminili nella storia, ha dedicato la sua ultima opera a una figura spesso dimenticata dell’Ottocento come Matilde Viscontini Dembowski, una giovane donna dell’alta borghesia milanese che conobbe da vicino Ugo Foscolo, Silvio Pellico, Teresa e Federico Confalonieri, attirandosi anche le attenzioni (non ricambiate) di Henry Beyle, più noto come Stendhal. Considerata tra le protagoniste del Risorgimento, fu anche autrice del libro “Le roman de Métilde” e del trattato “L’amore”. Il libro “La donna segreta. Storia di Metilde Viscontini Dembowski”, edito da Marsilio, sarà presentato dall’autrice insieme a Rosi Brandi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.