Maturità: 30 giorni all’alba

Sale la febbre da esame per i 500.000 studenti che il 22 giugno saranno impegnati con la prova di italiano. Attesa per la pubblicazione delle commissioni

È ormai partito il count down per gli oltre 500.000 studenti impegnati dal 22 giugno prossimo con l’esame di maturità. Le altre prove sono state fissate dal Ministero: il 23 giugno la seconda prova e il 27 il quizzone.

Tra un mese gli studenti inizieranno l'esame con la prova di italianoUna quarta prova scritta, martedì 28 giugno, riguarderà gli studenti dei licei e istituti tecnici che accolgono il progetto sperimentale Esabac (la doppia maturita’ italiana e francese), dei licei con sezioni a opzione internazionale spagnola e tedesca, dei licei classici europei e in alcuni indirizzi linguistici. Seguiranno le prove orali il cui calendario verrà stabilito dalle commissioni in ogni classe mentre l’ordine dei candidati verrà stabilito con sorteggio.

Anche quest’anno saranno ammessi all’esame gli alunni delle scuole statali e paritarie che nello scrutinio finale abbiano ottenuto una votazione non inferiore a sei decimi in ciascuna disciplina e un voto di comportamento non inferiore a sei decimi.
Saranno ammessi anche gli “ottisti”, quegli studenti che per merito ”saltano” un anno: nell’ordinanza si precisa che sono ammessi gli studenti iscritti alle penultime classi che nello scrutinio finale (anno scolastico 2010/2011) per la promozione all’ultima classe hanno riportato non meno di otto decimi in ciascuna disciplina e non meno di otto decimi nel comportamento e che hanno riportato una votazione non inferiore a sette decimi in ciascuna disciplina e non inferiore a otto decimi nel comportamento negli scrutini finali dei due anni antecedenti il penultimo, senza essere incorsi in ripetenze nei due anni predetti (le votazioni non si riferiscono all’insegnamento della religione cattolica). 

E mentre si attende ancora di conoscere la composizione delle singole commissioni con la designazione dei membri interni ( pare che siano pronte e in attesa di pubblicazione entro lunedì 30 maggio), è ormai febbre da “toto-tema”: tra i più gettonati, l’Unità d’Italia, data quasi sicura sia come tema storico o di attualità, mentre nella tipologia letteraria, spuntano i nomi di Ungaretti e D’Annunzio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.