Molinari: «Un terzo polo di questuanti con argomenti stucchevoli»

La replica del segretario cittadino del Pd alla decisione dell'Udc di votare Fontana al secondo turno. Secondo Molinari l'abbraccio tra la Oprandi e Vendola sarebbe solo una scusa per chiedere posti nelle municipalizzate

Roberto Molinari, segretario cittadino del Pd, replica alle dichiarazioni di Mauro Morello dell’Udc in merito alle parole dette sull’abbraccio tra Luisa Oprandi e Nichi Vendola a margine del comizio di domenica: «Mi pare che la conferenza stampa di quest’oggi sia la degna conclusione di questuanti che si sono presentati da Fontana dopo il primo turno - attacca Molinari – allora si chedeva degli assessorati, oggi qualcuno si accontenterà dei posti nel consiglio di amministrazione di qualche società nel caso in cui, malauguratamente, dovesse vincere Fontana. Tra tutto questo ci sono state le dichiarazioni di Piatti e Binelli (Lega Nord) che hanno detto no a Morello e all’Udc. Un partito con la spina dorsale avrebbe dovuto tenerne conto e invece vediamo l’esatto opposto». Molinari continua: «Ci sono voluti dei mesi per costruire il terzo polo a Varese perchè Morello e Imperatore non volevano uscire dalla giunta per solidarietà all’assessore Giordano. Hanno aspettato l’ultimo momento per fare campagna elettorale, tra l’altro a bassa intensità visto che Morello, nell’incontro organizzato da Varesenews, sembrava essere il miglior amico e alleato di Fontana. C’è da dire che in questo modo si butta via il terzo polo. Non mi pare che gli altri abbiano espresso le stesse valutazioni». E infine, sull’abbraccio di Luisa Oprandi a Vendola, Molinari giudica «le parole di Morello stucchevoli e un po’ false. Dovrebbe spiegarci come mai in 5 anni a Varese non abbiamo visto una proposta dell’Udc riguardo agli asili nido, le materne, il sostegno alle famiglie disagiate. Devo dire che l’Udc ha sempre bocciato le proposte del Pd in consiglio su quoziente familiare legato al reddito o addirittura quando hanno bocciato gli incentivi per le case sfitte, quale migliore proposta di questa per favorire le famiglie in una sotuazione di disagio economico? Tutto questo è giustificato con un abbraccio di Vendola alla Oprandi. Poca cosa per un partito che vorrebbe avere grandi ambizioni ma in realtà ha solo grandi ambiziosi»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.