MusicArte Festival: la musica classica diventa protagonista

Si apre domenica 8 maggio la terza edizione della manifestazione che propone esibizioni nella chiesa parrocchiale. Quest'anno ci sarà anche un'appendice didattica

Avrà inizio domenica 8 Maggio alle ore 21 presso la chiesa parrocchiale di Luvinatela rassegna “MusicArte festival 2011…Luvinate e dintorni” che vedrà come protagonisti grandissimi interpreti di musica classica del panorama internazionale.

Quest’importante evento, evoluzione delle tre precedenti edizioni “Luvinate classica”, ha inoltre, come grande novità, la formazione didattica e artistica di giovani talenti da parte di concertisti di chiara fama. Verranno infatti organizzati da parte dell’associazione “MusicArte” corsi di alto perfezionamento e masterclass e, a conclusione di questi, gli artisti-docenti si esibiranno con i migliori allievi del corso stesso in quest’importante rassegna in collaborazione con l’orchestra “MusicArte” di Varese.
Ad aprire la rassegna sarà il talentuoso violinista “Guido Rimonda”, con il suo prezioso “Stradivari” del 1721, il quale si esibirà nel concerto n. 24 di G.B. Viotti e nel “Rondò elegante” di H. Wieniawsky; la serata si concluderà con un vero pilastro della musica classica: la Sinfonia n. 1 di L. Van Beethoven.
Il saxofonista “Marco Gerboni”, i pianisti “Roberto Plano”, “Alberto Miodini” e  “Paola Del Negro”, il violoncellista “Enrico Bronzi”, la soprano “Francesca Lombardi”, sono gli altri importanti ospiti della rassegna che tra Giugno e Luglio, insieme ai promettenti musicisti dell’orchestra “MusicArte”, vedremo esibirsi in diversi luoghi della provincia, tutti di alto interesse storico ed artistico, tra cui l’eremo di Santa Caterina del Sasso a Leggiuno, il chiostro del Monastero Benedettino di Sant’Antonio, oggi sede del Golf Club Varese in Luvinate, la chiesa di san Giovanni Battista di Induno Olona, il tutto ad ingresso libero.
«È un evento davvero importante che unisce l’amore per la musica e l’attenzione per i territori e le comunità locali” sottolinea Roberto Scordia, direttore artitico dell’associazione “MusicArte” e della Rassegna musicale luvinatese. "Daremo la possibilità a giovani musicisti di studiare con grandissimi didatti e concertisti di fama internazionale, e nello stesso tempo il privilegio di suonare in un concerto a conclusione del corso con l’artista stesso; faremo anche un tesseramento per tutti coloro che vorranno assistere anche alla “costruzione” di ogni concerto, potendo essere presenti alle lezioni ed alle prove generali. Non ce l’avremmo mai fatta senza il preziosissimo aiuto di alcune istituzioni che desideriamo ricordare e ringraziare –sottolinea Scordia- la Dott.ssa Brianza, assessore alla cultura della Provincia di Varese, la “Comunità pastorale San Carlo” di Induno Olona e quella di S. Eusebio di Barasso, Casciago, Luvinate e Morosolo ma soprattutto il Comune di Luvinate che, in un periodo in cui la cultura sembra passare sempre in secondo piano, soprattutto da parte degli enti pubblici, ha sempre sostenuto ed aiutato in ogni passo la realizzazione del “MusicArte festival”, con lo scopo di regalare qualcosa di bello ed importante alla comunità».
 

Ulteriori informazioni sul sito www.musicarteclassica.it  o www.comune.luvinate.va.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.