Nei giorni del “silenzio” compaiono manifesti misteriosi

La denuncia dei dirigenti leghisti: i murali sono di colore verde-Lega e invitano a "mollare i rossi". Coperti con spray anche i manifesti di Libertà per Gallarate e di Gallarate Onesta

Manifesti coperti e manifesti misteriosi. La campagna elettorale di Gallarate va avanti anche nei giorni del silenzio per il voto: nella notte tra venerdì e sabato decine di manifesti di Libertà per Gallarate e della "civica leghista" Gallarate Onesta (che appoggiano il candidato del centrosinistra) sono stati coperti con vernice spray: lo denunciano proprio le due liste di centrodestra.
Non solo: sempre nella prima notte dopo che era scattato il silenzio elettorale, ignoti hanno affisso nuovi manifesti. Sfondo verde simile a quella di Lega Nord e Gallarate Onesta, ma una scritta di segno opposto rispetto alla scelta di Gallarate Onesta: «Molla i rossi, vota Bossi". L’episodio viene denunciato dai dirigenti e militanti leghisti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.