Notte europea dei Musei. Midec aperto fino alle 24

Il Museo della terraglia aderisce all’iniziativa con una serie di iniziative

Il Museo Internazionale Design Ceramico di Cerro ha aderito anche quest’anno alla Notte europea dei Musei, patrocinata dall’Unesco e dal Consiglio d’Europa, cui l’Italia partecipa per il terzo anno consecutivo. Per l’occasione, in collaborazione con il Comune e il Museo Bagatti Valsecchi di Milano, è stata organizzata per sabato 14 maggio una giornata ricca di eventi, con apertura straordinaria delle sale di Palazzo Perabò dalle 18 alle 24.
In particolare sarà presentata la nuova sala Andloviz, dedicata al famoso ceramista che fu direttore della Società Ceramica Italiana Laveno, e riallestita dalla curatrice del museo Maria Grazia Spirito. La sala, al piano nobile di Palazzo Perabò, tornerà a essere uno spazio permanente del Museo, e ospiterà alcuni pezzi mai esposti prima fra i quali una tavola imbandita con il servizio “Vecchia Milano – decoro Lago Maggiore”, realizzato dallo stesso Guido Andloviz e impreziosito da decorazioni rappresentati Laveno Mombello.
L’inaugurazione della sala Andloviz aprirà dunque la “Notte dei Musei” lavenese alle 18 di sabato 14 maggio, con gli interventi del sindaco di Laveno Mombello Graziella Giacon e della conservatrice del Midec Maria Grazia Spirito.
A seguire è prevista la presentazione del libro-catalogo di Anty Pansera e Mariateresa Chirico “Il decoro in tavola, forme e colori di Guido Andloviz”, realizzato in occasione della mostra al museo Bagatti Valsecchi di Milano.
Al termine della presentazione non mancherà un rinfresco a cura dell’Agenzia Formativa della Provincia di Varese Triennale alberghiero Cfp di Luino, che proporrà un menù friulano, terra d’origine di Andloviz.
Alle 21 invece gran finale con la presentazione delle installazioni artistiche animate della scultrice Sara Tardonato, impreziosite da percorsi lirici e dalla musica live di Luca Violini e Roberto Sala.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.