Oggetti smarriti, una folla mai vista prima all’asta di Malpensa

Oltre 400 persone si sono presentate puntuali alle 9.30 per partecipare all'asta annuale degli oggetti ritrovati in ambito aeroportuale. 141 lotti, per un totale di 233 oggetti con un valore d'asta di 6455 euro

Stamane al Terminal 2 di Malpensa, nell’ex area Gruppi, si è registrata un’affluenza senza precedenti. Oltre 400 persone si sono presentate puntuali alle 9.30 per partecipare all’asta annuale degli oggetti ritrovati in ambito aeroportuale. 141 lotti, per un totale di 233 oggetti con un valore d’asta di base di euro 6455. Tra gli oggetti più ambiti i personal computer, di cui per esempio il lotto da 3 Pc portatili è stato aggiudicato a 490 euro e l’Apple Mac Book a 470 euro. Erano oltre 50 le macchine foto vendute in 10 lotti a prezzi concorrenziali rispetto a quelli di mercato. Un affare gli sci bambino battuti e lo snow board assegnati a 70 euro cad. Una curiosità? Il minifrigo a 40 euro. Mentre il pezzo più singolare è stato battuto a 270 euro: un motorino modello Califfo. Infine, per gli amanti della musica, il violino è stato aggiudicato a 420 euro, mentre la chitarra a 190 euro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.