Oprandi brinda con gli amici, Fontana con Bossi

Chiusa la campagna elettorale. La candidata del centrosinistra finisce con un brindisi, il sindaco uscente con i big del carroccio

oprandiE’ finita in festa, la campagna elettorale delle elezioni comunali, con la candidata del centrosinistra Luisa Oprandi a brindare con i sostenitori in piazza Monte Grappa e il candidato sindaco di Lega e Pdl Attilio Fontana a fare il comizio in piazza del Podestà e a mangiare il risotto con Bossi, Maroni, Calderoli, Reguzzoni e Giorgetti.

La serata conclusiva è iniziata in piazza Monte Grappa, tra i tavolini, dove Luisa Oprandi ha deciso di chiudere in leggerezza, senza comizi e bagni di folla. In realtà, è stato Walter Veltroni, giovedì sera a tenere l’ultimo grande appuntamento con la Oprandi, in cui ha spinto la candidata verso il ballottaggio ricordando che le sue idee sono quelle di una città aperta e senza paura, contrapposte a quelle della destra che instilla invece la vera insicurezza. “Grazie a tutti per la bella avventura che abbiamo vissuto insieme” ha detto l’insegnate varesina, ringraziando tutti quelli che le sono stati vicino nella sfida.

Attilio Fontana ha prima mescolato il risotto al gazebo e poi ha parlato dal palco, in piazza: “Non possiamo neanche lontanamente pensare di consegnare la nostra bella Varese alla sinistra – ha detto ai militanti di Lega e Pdl, schierati con bandiere sotto il palco – loro vogliono costruire una nuova moschea e pensano che la sicurezza si possa ottenere con il dialogo invece che con gli strumenti della repressione dei reati”.

Fontana ha preso la parola dopo Umberto Bossi. Il leader ha fatto un lungo preambolo sugli inizi del carroccio con alcuni amarcord su Maroni, aneddoti che stanno diventando un classico, poi ha detto che Berlusconi a volte fa bene di lamentarsi dei giudici, e ha esortato il suo popolo a votare Fontana e Lega Nord.

La festa era cominciata alle 19 con una imponente risottata e i piatti offerti gratis dai militanti a tutti i partecipanti.
Alla fine c’è stata una vera e propria riunione dello stato maggiore leghista. Si sono seduti insieme al tavolino Bossi e Fontana, è arrivato il ministro Calderoli, Reguzzoni e Giorgetti, Maroni e hanno fatto accomodare anche la candidata di Malnate Elisabetta Sofia;

In tarda serata è arrivato anche Roberto Cota. Mezzo governo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.