Parco del Lura, nuovi comuni nel consorzio

Il 28 aprile è entrato in vigore il nuovo Statuto, con l’ingresso dei comuni di Cassina Rizzardi (Co) e Lainate (Mi). Oggi il territorio del parco è di oltre 1.600 ettari

Sottoscritto il 13 aprile e pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia il 27 aprile, è ufficialmente entrato in vigore il nuovo Statuto del Consorzio Parco del Lura. Per effetto del nuovo Statuto i comuni di Cassina Rizzardi (Co) e di Lainate (Mi), dopo due anni di convenzione, sono divenuti a tutti gli effetti parte integrante del Consorzio. Una decisione che ha portato nuova linfa al parco che, in virtù della definizione delle aree di competenza, oggi comprende 12 comuni (rispetto ai 9 iniziali) in rappresentanza delle province di Como, Varese e Milano e ha un’estensione di oltre 1.600 ettari, contro i 914 della sua istituzione.
Lainate, unico comune consorziato della Provincia di Milano, ha portato al Parco del Lura circa 200 ettari di territorio situati nell’area nord-est dell’area cittadina e adiacenti al territorio del Parco facente parte del Comune di Caronno Pertusella (Va). L’area di Lainate inserita nel Parco è di particolare rilevanza in quanto si interseca con l’asse Villoresi, decisamente importante per la mobilità ciclabile e perché inserita nel progetto della Dorsale Verde Nord Milano.   
 
Il progetto si sviluppa collegando tra loro tutti i Parchi Sovracomunali presenti in questa porzione di territorio (fra cui il Parco del Lura nel Comune di Lainate), i Siti d’Importanza Comunitaria, le Zone di Protezione Speciale, le aree agricole e i margini dei nuclei urbani. Il principale obiettivo del progetto è la conservazione della natura, con particolare riferimento al mantenimento e all’incremento della biodiversità, ma è anche un elemento ordinatore del territorio altamente urbanizzato del nord del capoluogo.
Va inoltre segnalato come anche nel periodo in cui Lainate era in convenzione, il Consorzio del Parco Lura ha sviluppato sul territorio – in collaborazione con Regione, Provincia e Città di Lainate – vari progetti. In questi giorni sono inoltre partiti i lavori del parco: "Una rosa tra Villoresi e Lura".
 
Per quanto concerne il comune di Cassina Rizzardi le aree annesse al Parco sono ancora in fase di definizione, ma dovrebbero interessare le zone che circondano il nucleo di Ronco Vecchio. Secondo le prime stime dovrebbe trattarsi di circa 60 ettari di territorio. Il Comune di Cassina Rizzardi è già molto attivo all’interno delle iniziative promosse dal parco, tra le quali spiccano il programma di educazione ambientale e la giornata del verde pulito.
 
Per effetto del nuovo Statuto, i consiglieri del Consiglio di Amministrazione del Consorzio sono passati da nove a undici membri, cui si aggiunge il Presidente.
I Comuni del Consorzio Parco del Lura: Bregnano (Co), Bulgarograsso (Co), Cadorago (Co), Caronno Pertusella (Va), Cassina Rizzardi (Co), Cermenate (Co), Guanzate (Co), Lainate (Mi), Lomazzo (Co), Rovellasca (Co), Rovello Porro (Co), Saronno (Va).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.