Per presentare Pedretti arriva anche Bossi

Serata con i "vip" del Carroccio in piazza Don Guido Macchi. L'iniziativa è in programma lunedì 9 maggio alle 20.45

antonio pedretti Il leader del Carroccio Umberto Bossi sarà a Brebbia per presentare la lista e il candidato Antonio Pedreddi. L’appuntamento è per lunedì 9 maggio alle 20.45 in piazza Don Guido Macchi.
Oltre al ministro parteciperanno la vice presidente del Senato Rosy Mauro, gli onorevoli Giancarlo Giorgetti e Marco Reguzzoni, i consiglieri regionali Giangiacomo Longoni e Cesare Bossetti, il presidente della provincia Dario Galli, l’assessore provinciale Bruno Specchiarelli e il segretario provinciale della Lega Nord, Stefano Candiani.

"È un forte segno di interessamento delle istituzioni superiori per Brebbia – spiega il candidato – ed una prerogativa che le liste dichiaratamente civiche, anche se politicamente mascherate, non potranno ne appellare ne vantare. Ai codici etici comportamentali sbandierati da altri, ma di fatto non rispettati da chi ha fino ad oggi ha governato, anteponiamo una stretta di mano con tutto il paese a garanzia dell’impegno di una lista che si prefigge di amministrare con professionalità, capacità e nel rispetto della legalità e delle Istituzioni, per riportare ad alto livello il governo locale. La nostra lista vuole fortemente cambiare il paese per riportarlo a livelli di eccellenza, operando con passione nell’interesse esclusivo della collettività dopo anni di malgoverno che si sono trascinati nell’interesse di pochi privilegiati. Pronti ad affrontare la sfida elettorale con umiltà ma con piena consapevolezza di avere mezzi che altri non hanno".

Leggi altre news su Brebbia e segui anche su Facebook gli articoli sulle elezioni

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.