«Perchè non ha vinto Fontana?!». Sorpresa e sconcerto tra i cittadini

Il giorno dopo le elezioni, i cittadini commentano il risultato elettorale delle amministrative che portano la Lega al ballottagio con Luisa Oprandi

C’è chi pensava ad un risultato talmente scontato da non aprire i giornali, «Perché non ha vinto Fontana?!». Il giorno dopo le elezioni, gli umori in città sono tra i più diversi. È la prima volta, da quando c’è l’elezione diretta del sindaco, che a Varese il candidato della Lega Nord non vince al primo turno.
«Non me l’aspettavo. Solo stamattina ho scoperto che non ha vinto Fontana, ora dobbiamo andare al ballottaggio» spiega sconcertata una signora, seduta ai tavolini di un bar del centro con le amiche.

C’è poi chi si gode questo risultato: «Non so come andrà a finire. Per ora sono contenta, significa che in città c’è aria di cambiamento». E mentre a Palazzo Estense ci si interroga sul futuro, tra i cittadini sembra esserci chi ha il risultato tra le mani: «vince Fontana, è sicuro», «no, questa volta la Lega non ce la fa», battibeccano due giovani al bar.

«Questi risultati fanno sperare, anche se alla fine vincerà ancora la Lega dovrà tener conto che c’è tanta gente che non la vota» spiega invece una ragazza che ruba qualche minuto ai suoi libri. Tra i varesini sembrano esserci meno certezze. Il ballottaggio è una sorpresa per molti: da destra a sinistra, in tanti pensavano ad una vittoria del sindaco uscente al primo turno.  Invece è tutto rimandato al 28 e 29 maggio, quando i cittadini saranno richiamati alle urne. «Spero che tutti quelli che hanno votato centrosinistra tornino a farlo anche tra qualche giorno» auspica un’altra studentessa. «Torneremo a votare per Fontana», dicono dall’altra parte. «Ci spero, ma non credo che Fontana perda. Il lupo perde il pelo ma non il vizio».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.