“Più sicurezza e meno degrado nei parchi pubblici”

La Lega Nord rende note alcune lettere giunte via mail dai cittadini e invita l’assessore Nigro a fare un sopralluogo con i conisglieri del Carroccio

«Chiediamo solo dei parchi pubblici più sicuri e meno degradati». La Lega Nord di Saronno ha aperto nelle scorse settimane una casella e-mail dove i cittadini potevano segnalare situazioni di degrado (verdesicurezza@legavarese.com). La Lega Nord, dopo la discussione in consiglio comunale sulla questione, rende noto alcune lettere che sono giunte. «Ci ha scritto una madre che è costretta a portare il proprio bimbo nell’area cani – spiega il consigliere Claudio Sala -, poichè gli spacciatori occupano tutto il giorno l’area che dovrebbe essere riservata ai giochi dei più piccoli. “Tutti i giorni abbiamo a che fare con nordafricani ubriachi che comprano quotidianamente all’Eurospin casse di vino e birre da 24 unità. Sono sempre strafatti, urlano, sporcano, lasciano resti di cibo, pattumiere a cielo aperto, e urinano e defecano davanti ai nostri occhi.”»

«I cittadini del quartiere – prosegue Sala – denunciano di aver paura ad andare in quel parco poiché hanno ricevuto minacce anche piuttosto pesanti da parte degli spacciatori. Un anziano saronnese richiama l’attenzione “ci insultano e minacciano perché i nostri cani gli abbaiano contro e hanno paura. Ma vi rendete conto? Loro hanno paura”. Una signora ci scrive che non ce la fa più e pensa “ai tanti sacrifici dei propri genitori che ormai non ci sono più, ma che non hanno certo lavorato 40 anni per lasciarci questa realtà. Cosa ci siamo ridotti a sopportare!”.
E ancora: “Noi vogliamo vivere tranquilli” – ribadisce una lettera di un’altra cittadina – “non ci interessa che queste persone siano nordafricani, ma solo che siano spacciatori pericolosi. Uno di questi spacciatori è spesso ubriaco. Le mie amiche lo chiamano: "Lurch" , quello della famiglia Addams: ubriaco perso ci guarda in cagnesco, forse perché una volta abbiamo avuto il coraggio di chiamare le forze dell’ordine. Da allora per dispetto entra nell’area cani e fa i propri bisogni davanti a noi. La situazione è intollerabile e la gente ha perso la fiducia nel Comune – ribadisce il leghista Claudio Sala -. Ormai l’unica speranza è rimasta solo la Lega Nord, dato che altri fanno orecchie da mercanti, come abbiamo visto in consiglio comunale. L’assessore nega infatti ogni possibilità di fare di più».

Ecco quindi l’invito all’assessore Giuseppe Nigro da parte del consigliere della Lega, Angelo Veronesi: «Invece di criticare il pacchetto sicurezza, il nostro consiglio all’Assessore Giuseppe Nigro è quello di venire con noi a prendere coscienza della situazione con i propri occhi, afferma Angelo Veronesi capogruppo della Lega Nord saronnese».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.