Primavera, il programma delle finali Scudetto

Il Varese è già nel tabellone di Montecatini dove mancano all'appello due squadre che usciranno dai playoff

La stagione regolare del campionato Primavera si è chiusa sabato scorso, delineando il quadro in vista delle finali Scudetto che si terranno a Montecatini Terme dal 4 al 13 giugno. Il regolamento prevede l’ammissione diretta di 6 squadre (le migliori due di ogni girone), a cui si aggiungono altre 2 formazioni in uscita dai playoff che coinvolgono le terze, le quarte e le due migliori quinte classificate. Il Varese di Devis Mangia ha concluso il campionato al primo posto del girone B (57 punti) e, nella griglia Scudetto, sarà una delle 4 teste di serie insieme a Genoa – vincitore del girone A con 62 punti e detentore dello Scudetto –, alla Roma – capolista del girone C con gli stessi punti del “Grifone” – e all’Atalanta, che ha chiuso come miglior seconda (56 punti) dei tre gironi. L’accesso diretto alla fase finale l’hanno guadagnato anche la Juventus (54 punti, girone A) e la Lazio (55 punti, girone C). Gli ultimi due posti rimasti, come anticipato, saranno assegnati attraverso i playoff, che inizieranno il prossimo weekend: i quarti di finale previsti sono Inter-Torino (sabato 7 maggio ore 14), Milan-Empoli (sabato, ore 16.30), Catania-Siena (domenica 8 maggio, ore 11) e Fiorentina-Chievo (domenica ore 13). Le quattro squadre che usciranno dai quarti si sfideranno nelle semifinali – dove potrebbe esserci un derby milanese da non perdere – al termine delle quali si sapranno i nomi delle due formazioni che andranno a completare il tabellone a otto squadre che assegnerà lo Scudetto Primavera.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.