Pro Patria, a Vercelli niente scherzi

Dopo il 5-2 dell'andata i tigrotti sono a un passo dalle finali playoff, ma Novelli alza la guardia: «Non abbiamo ancora vinto: ripartiremo dallo 0-0»

Domenica 29 maggio la Pro Patria giocherà in casa della Pro Vercelli la partita di ritorno delle semifinali playoff, in programma alle 16 allo stadio “Piola”. Dopo la vittoria per 5-2 nella gara di andata, i tigrotti hanno messo in tasca mezzo pass per la finale, ma la squadra e il mister Raffaele Novelli sono concentrati sul ritorno, cercando di non abbassare l’attenzione e di portare a casa un risultato molto importante, come sottolinea l’allenatore: «Non dobbiamo cullarci sul risultato ottenuto all’andata. Dovremo pensare di ricominciare dallo 0-0 altrimenti andremo incontro al rischio di farci male con le nostre stesse mani. Non abbiamo ancora vinto, dovremo guadagnarci il passaggio del turno anche domenica a Vercelli».
Rispetto al primo confronto il tecnico biancoblu non dovrebbe apportare cambi e l’unico ballottaggio potrebbe riguardare la fascia destra di difesa con Bertin e Som a giocarsi la maglia da titolare. In porta andrà Anania, con davanti a sé la coppia di centrali Nossa e Zanetti. Sulla fasce laterali difensive giocherà Benedetti a sinistra e, come anticipato, uno tra Som e Bertin a destra. I due mediani saranno Cristiano e Calzi, con Bruccini sulla linea dei trequartisti assieme a Pacilli e Dell’Acqua, dietro all’unica punta Serafini.
A Vercelli l’aria è stata pesante tutta settimana, con il presidente Massimo Secondo che è tornato a parlare con i giocatori durante gli allenamenti cercando di dare loro una scossa che possa in qualche modo ridare fiducia alla squadra almeno per provare a reagire allo scempio visto domenica allo "Speroni". Mister Maurizio Braghin, contestato dai giornalisti ma mai messo in discussione dal primo tifoso, molto probabilmente riproporrà lo stesso undici sceso in campo a Busto Arsizio, cercando di puntare sulla sete di rivalsa dei protagonisti – in negativo – della gara di andata.

Pro Vercelli-Pro Patria (Probabili formazioni):

Pro Vercelli (4-3-3): Valentini, Pigoni, Labriola, Ranellucci, Schettino, Calvi, Rosso, Marconi, Santoni, Bonomi, Malatesta. All.: Braghin.
Pro Patria (4-2-3-1): Anania, Som (Bertin), Nossa, Zanetti, Benedetti, Cristiano, Calzi, Dell’Acqua, Bruccini, Pacilli, Serafini. All.: Novelli.
Arbitro: Bietolini di Firenze (De Franco e Fazio; IV uomo: Bellotti di Verona).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.