Quando i rifiuti diventano gioco

Il prossimo 26 maggio alla stazione un laboratorio dedicato ai più piccoli “ma ci si diverte a tutte le età”

gioco fotoI tappi della marmellata possono diventare uno yo-yo, una cassetta della frutta un gioco antico: il bigliardino a palette, la scatoletta del tonno, trasformata in una bomboniera, e tante altre idee:  signore e signori ecco l’arte di nonno Carlo, inventore di giocattoli al servizio dei bambini. La sua è la classica storia del pensionato tuttofare prestato al gioco: «Dopo una vita passata a inventare giocattoli ora sono in pensione – racconta, per presentare la sua iniziativa – e da tre anni studio i laboratori di giochi dedicati ai più piccoli. In pratica insegno loro come realizzare giochi divertenti con materiali di scarto, in modo da riciclare giocando e insegnando il valore delle cose».
Il suo laboratorio si è da poco trasferito da Dumenza in un vagone appositamente attrezzato nella stazione di Gavirate dove il prossimo 26 maggio si terrà appunto la prima lezione del laboratorio a cui parteciperanno i bimbi di una scuola di Saronno.
Un’iniziativa solo per bambini, dunque? «No, no, anche gli adulti poteranno partecipare e imparare a riutilizzare tante cose che di solito finiscono nel sacco dell’immondizia – conclude nonno Carlo. Ad esempio col polistirolo possono essere realizzate diverse forme e giochi. Certo non è una cosa facile, per questo cerco sponsorizzazioni, che mi auguro arrivino presto».
L’iniziativa, non a caso, si chiama “Inventa riciclando” ed è stata realizzata con la collaborazione di Ferrovie Nord.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.