Rangers a cavallo per controllare i parchi della città

É stata rinnova la convenzione tra amministrazione comunale e l’associazione Rangers Italia che dal 7 maggio al 1 ottobre effettuerranno servizi di sorveglianza in diverse aree della città

Si rinnova la convenzione tra amministrazione comunale e l’associazione Rangers Italia. I parchi cittadini, anche per questa primavera e poi in estate sino ad ottobre, saranno controllati da una pattuglia a cavallo (Demon e Alice i nomi dei cavalli).
La convenzione ha l’obiettivo di intensificare il servizio di controllo ambientale e prevenzione del degrado urbano nei principali giardini varesini – Giardini Estensi, Villa Mylius e Villa Toeplitz in alternanza settimanale – lungo la pista ciclabile e il parco Zanzi alla Schiranna e in piazza Repubblica.
Due i servizi garantiti dai Rangers, uno a cavallo nei parchi e l’altro in bicicletta. E’ previsto anche un pattugliamento in auto in piazza Repubblica.
Il servizio è stato presentato questa mattina dal sindaco Attilio Fontana, dall’assessore alla Sicurezza Fabio D’Aule dal comandante Pietro Ferretti, rappresentante dell’associazione Rangers, sezione Varese.
“La prevenzione è molto importante – spiega l’assessore D’Aula -: garantire la presenza delle associazioni come i Rangers che si sono resi disponibili per prevenire reati contro l’ambiente aumenta senz’altro il senso di sicurezza tra i cittadini. Non solo. In questo modo la polizia locale ha più tempo per altri servizi”. L’amministrazione garantisce ai Rangers un rimborso spese pari a circa 4mila euro.

Servizi e orari

Pista ciclabile/Parco Zanzi
Dal 7 maggio al 1 ottobre: sabato pomeriggio o domenica mattina: una pattuglia di due Rangers in bicicletta.
Parchi: Giardini Estensi, Villa Mylius, Villa Toeplitz (in alternanza settimanale)
Dal 7 maggio al 1 ottobre: sabato pomeriggio o domenica mattina pomeriggio due Rangers a cavallo
Piazza della Repubblica
Dal 7 maggio al 1 ottobre: sabato o domenica pomeriggio dalle ore 16 alle ore 20 pattuglie in auto, con due Rangers

Le principali attività indicate nella convenzione:

AMBIENTE E TERRITORIO
Rilevazione di eventuali depositi da segnalare tempestivamente alla Centrale Operativa del Corpo di Polizia Locale; partecipazione al recupero delle aree degradate e/o bonificate organizzate dall’Amministrazione Comunale; controllo del territorio comunale, in particolare alle aree boscate o agricole e lungo le rive dei corsi d’acqua e dei laghi, al fine di prevenire comportamenti dannosi al territorio e all’ambiente con la rimozione dei rifiuti di limitate dimensioni quali ad esempio siringhe, batterie, e più specificamente controllo e vigilanza delle aree a verde pubblico e parchi comunali (Parco Zanzi, Giardini Estensi, Villa Mylius, Villa Toeplitz) di concerto con il Nucleo Ecologico Ambientale; rilevazione di situazione di degrado del patrimonio boschivo.

PREVENZIONE
Pattugliamento della pista ciclabile prospiciente il Lago di Varese ed in Piazza Repubblica, nell’ambito dei confini comunali nonché di Piazza della Repubblica di Varese, al fine di prevenire ogni forma di degrado urbano nel rispetto della normativa vigente.

Bilancio giugno-ottobre 2010
Si sono svolti pattugliamenti continui soprattutto nel periodo estivo: 12 a giugno, 12 a luglio, 15 ad agosto, 12 a settembre e 5 ad ottobre. I Rangers a cavallo sono stati una presenza costante nei giardini e parchi pubblici, prevedendo possibili danni all’ambiente e controllando il territorio” ha precisato l’assessore. Sono state presidiate, durante i week-end, diverse località: Giardini Estensi, Villa Mylius, Villa Toeplitz, Parco Zanzi, la pista ciclopedonale alla Schiranna e piazza Repubblica. I Rangers hanno anche partecipato a due eventi per rafforzare i controlli: le Tre Valli Varesine e la Giornata ecologica a Velate.
Sono state effettuate 23 segnalazioni al comando della Polizia Locale concernenti anomalie e danni alla segnaletica, agli arredi dei giardini, all’illuminazione, ad deposito di materiali, indicando anche situazioni potenzialmente pericolose nei parchi pubblici. 30 gli interventi di varia natura effettuati nelle località di servizio, in autonomia, concernenti il decoro urbano e la tutela ambientale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.