Rifiuti tossici in partenza per la Germania

Iniziato il trasferimento dei rifiuti che erano stati stoccati nei mesi scorsi in città e provenienti dalla bonifica dell’ex polo chimico di Pioltello. Prima destinazione Baranzate

Sono partiti per la Germania i rifiuti tossici che erano stati stoccati a Saronno. I sacchi di Nerofumo provenivano dalla bonifica dell’ex discarica di Pioltello ed erano stati messi in attesa di trasferimento alla Solter, ditta specializzata della città, situata in via Grieg. La questione aveva sollevato diverse polemiche perchè l’amministrazione comunale non era stata avvisata dell’arrivo dei rifiuti, tantomeno del passaggio delle decine di camion sul territorio saronnese. La polemica, sollevata dal consigliere regionale Rienzo Azzi, e sostenuta dal sindaco Luciano Porro, era anche finita sul tavolo del consiglio regionale, con rassicurazioni varie da parte dell’assessore competente.
Il responsabile della Solter, Bruno Bella, aveva comunque rassicurato tutti gli enti coinvolti spiegando che non vi era alcun pericolo e che i rifiuti erano correttamente chiusi in sacchi. Ora, dopo alcune proroghe, i 9mila metri cubi di questo materiale sono così partiti per Baranzate, lasciando la città degli amaretti. Da lì saranno poi trasferiti in Germania dove avverrà lo smaltimento perchè in Italia non esiste una struttura che possa trattare questo tipo di rifiuti. «Dopo questo caso – commenta il sindaco Luciano Porro – vogliamo ricordare che la Regione ha approvato una mozione che obbliga l’ente ad avvisare il comune in cui passano questi rifiuti».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.