Rissa a colpi di bottiglia, un arresto

Due italiani hanno affrontato due tunisini fuori da un ristorante. Uno dei due extracomuntari si è servito del collo di una bottiglia per ferire l'avversario e i carabinieri l'hanno arrestato

Rissa a colpi di collo di bottiglia nel cuore della notte tra il 30 aprile e l’1 maggio a Busto Arsizio, all’uscita di un ristorante. Ad affrontarsi due tunisini alticci e due italiani colpevoli, forse, di aver preso in giro i due nordafricani. Dal futile motivo alle mani è passato pochissimo e così uno dei due stranieri ha spaccato una bottiglia della birra a terra e ha utilizzato l’arma come un vero e proprio coltello ferendo uno dei due italiani al braccio. Durante la pesante colluttazione sono intervenuti i carabinieri di Busto Arsizio che hanno calmato le acque e accompagnato il ferito in ospedale dove sono state riscontrate lesioni al tendine. Il tunisino che ha colpito l’avversario con la bottiglia è stato arrestato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.