Robur stoppata in Toscana, Legnano già in semifinale

Senza Conti la Abc cede sul campo di Empoli. La Royal avanza superando San Giorgio in un derby avvincente. C Dilettanti: eliminate Gazzada e Busto

Legnano avanza alle semifinali, per la Robur invece sarà necessario soffrire ancora: questo il verdetto delle gare2 dei quarti playoff di Serie B dilettanti giocate ieri sera – mercoledì – sui campi di Castellanza ed Empoli. Questa sera si giocano le altre due partite del girone A, con Vado Ligure e Castelfiorentino che hanno il primo match ball. In Serie C dilettanti non arrivano buone notizie: eliminate nei quarti sia Gazzada sia Busto che chiudono qui la propria stagione.

Computer Gross Empoli – Abc Varese 79-67 – Senza il totem Paolo Conti, la Robur cade sul campo di Empoli e rinvia il verdetto per la qualificazione alle semifinali alla "bella" di sabato sera al Campus. Decisivo l’ultimo periodo sul campo dell’Use che piazza un 19-8 di parziale con cui capovolge il risultato e tiene sulle corde la squadra di Fabrizio Garbosi. I varesini si sono appoggiati sui punti dell’accoppiata Matteucci-Lombardi (foto a lato) ma hanno dovuto abbassare il quintetto per via dei problemi di falli di Fontanel. Una circostanza che non ha inciso nella lotta a rimbalzo (strepitoso Martino Rovera: 12 palloni artigliati) ma ha diminuito ulteriormente le possibilità di scelta di Garbosi. I toscani, guidati da Mariotti e Ghizzani (19 e 17 punti) ha così messo la freccia nel finale e a Varese venderà carissima la pelle. Soprtattutto se i problemi inguinali di Conti non dovessero risolversi entro sabato.
Varese: Matteucci 18, Lombardi 17, M. Rovera 8, Premoli 2, Fontanel, Touré 6, F. Rovera 6, Tacchini 5, Castelletta, Croci 5. All. Garbosi.

Ltc Sangiorgese – Royal Legnano 72-77 – Derby vero, molto bello e combattuto ma con una vincitrice che si prende tutto: al PalaBorsani passa Legnano che raddoppia il successo interno ed elimina i ragazzi terribili della Sangiorgese. La squadra di Albanesi è partita a rilento (6 soli punti nel primo quarto) ma poi ha risalito la china guidata dai punti di Mapelli, nonostante la difficoltà di fare punti in area (38% contro il 64% ospite). La partita si è accesa, ha regalato momenti di spettacolo cestistico con la Royal che ha insistito sulla vena offensiva di Benzoni (21) e sulla possanza a rimbalzo di Aimaretti. Alla volata finale sono arrivati davanti i biancorossi, capaci di replicare con i liberi di leva all’ultimo tentativo della Sangio che lascia così il campionato tra gli applausi. Per i ragazzi di Piva ora un turno di meritato riposo, seduti sulla sponda del fiume per capire chi tra Varese ed Empoli li sfiderà nella semifinale.
Sangiorgese: Tavernelli 5, Mapelli 21, Bianchi 9, Fusella 6, Vitali 6, Bini 13, Rossetti, Torgano 12, Santroni, Carrera. All. Albanesi.
Legnano: Benzoni 21, Leva 8, Giroldi 13, Aimaretti 4, Munini 13, Bianchi 13, Priuli 5, Delena ne, Cagner ne, Motta ne. All. Piva.

Serie B DilettantiPlayoff e playout

Escono dal campionato le due varesine impegnate nei quarti di finale playoff del campionato di Serie C Dilettanti, seppur con esiti diversi. Va vicina al colpo il 7Laghi Gazzada contro il Derthona, mentre la Irte Busto alza presto bandiera bianca con il Cus Torino.
I gialloblu di Legramandi affrontano i tortonesi a viso aperto, restano in vantaggio a lungo grazie ai canestri di Santambrogio e Manzo (18 e 17, con 4 assist a testa) e trovano un buon contributo un po’ da tutti gli effettivi (Ponchiroli ad esempio non segna ma raccoglie 10 rimbalzi). Tortona reagisce dopo l’intervallo e la spunta nel finale per un’incollatura: 70-73.
Nuovo, netto stop di Busto che archivia così una stagione in chiaroscuro: al PalAriosto passa senza troppa fatica il Cus Torino vincitore della regular season imponendosi 94-70. I biancorossi restano in partita fino a metà gara (26 per Moscatelli, troppo solo però in fase offensiva), poi subiscono il ritorno dei piemontesi che chiudono a braccia alzate con ben cinque uomini in doppia cifra (Riviezzo 19).

Serie C Dilettanti – Playoff e playout 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.