Scontri in Yemen, decine di morti

I combattimenti si sono accesi tra i membri delle tribù riunitesi nella capitale e le forze fedeli al presidente Ali Abdallah Saleh. Da lunedì, gli scontri hanno causato la morte di almeno 48 persone

Ansa – È di decine di morti il bilancio degli scontri scoppiati nella notte tra truppe filogovernative e manifestanti nella capitale yemenita Sanaa. I combattimenti si sono accesi tra i membri delle tribù riunitesi nella capitale e le forze fedeli al presidente Ali Abdallah Saleh.
Altre fonti affermano che il compound di uno dei leader delle tribù è stato severamente danneggiato. Da lunedì, gli scontri hanno causato la morte di almeno 48 persone
I combattimenti si sono tenuti nella tarda serata di ieri nella regione di Arhab, a nord dell’aeroporto della capitale, ed hanno costretto le autorità a ordinare lo stop dei voli.
Gli scontri hanno visto contrapposte le truppe fedeli al regime e i sostenitori dello sceicco Sadek al-Ahmar, capo della tribù Hached.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.