Settimana della salute Uboldo

Una serie di incontri organizzati dall’amministrazione comunale da martedì 17 fino a martedì 24 maggio, tra incontri e dibattiti

Settimana della salute in arrivo per Uboldo. Il tutto da martedì 17 fino a martedì 24 maggio. Si inizia con una serata su una grave piaga giovanile quale è la droga. Martedì 17 maggio serata “Droga: se lo sai…non lo fai” con il Dott. Edoardo Cremona e le ragazze dell’Associazione La Freccia che ogni lunedì attendono le famiglie in difficoltà presso la sede dell’Avis. Venerdì sera 20 maggio si parlerà di dislessia, disortografia, disgrafia, discalculia insieme alle Dottoresse Sciuccati, psicologa, e l’uboldese Emanuela Binaghi, neuropsicomotricista dell’Ospedale di Legnano.
Martedì 24 maggio protagonisti dieta e obesità con le Dottoresse Colzani e un’altra uboldese che sarà anche la moderatrice di tutte queste serate, la Dottoressa Denise Amiens. Il ciclo di incontri si chiuderà venerdì 27 maggio con una serata sul benessere psichico in Sala della Comunità, mentre tutte le altre serate si terranno in Aula Polifunzionale.
Il 21 maggio la “Piazzetta della Salute” tutto il giorno al parcheggio SOS con l’apertura al pubblico di SOS, Avis, la Freccia e il Poliambulatorio con gli specialisti. Sabato 28 maggio, invece, open day delle farmacie con la presentazione dei servizi.
«Amministrare un paese significa anche interessarsi della salute dei propri cittadini – spiega soddisfatto il sindaco di Uboldo, Lorenzo Guzzetti -. Interessarsi significa appassionarsi a qualcosa, voler bene, informarsi. Con queste premesse iniziamo le due “Settimane della Salute” ricche di appuntamenti su argomenti molto interessanti e che toccano da vicino la nostra comunità. Come vedete il programma è ricchissimo e mi auguro che il bel tempo e le giornate che si allungano aiutino alla partecipazione. Non possiamo mancare a questi appuntamenti perchè trattano della nostra salute: direi che non c’è nulla di più importante».
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.