Sfilata tricolore nel nome di Garibaldi

L’associazione Varese per l’Italia ha ricordato la famosa battaglia di Biumo e l’anniversario dell’unità nazionale con un corteo nel centro città

Era il 26 maggio del 1859 quando Giuseppe Garibaldi con le sue truppe sferzava una bruciante sconfitta alle truppe austriache. La grande battaglia si svolse sul colle di Biumo “collina dalle cui pendici si domina la pianura sottostante insino a Belforte”.
Un momento storico importante non solo per la storia di Varese ma per l’Italia intera. L’associazione “Varese per l’Italia” ha organizzato un grande corteo che, sfilando per le vie della città, ha ricordato l’anniversario dell’unità nazionale e i 152 anni dalla famosa battaglia di Biumo.
Sotto il segno del Tricolore hanno sfilato autorità istituzionali, comandi militari, associazioni ed enti del Volontariato, Associazioni d’arma, la Croce Rosa Italiana, il Gruppo UNUCI, la Famiglia Bosina e il Gruppo Bosino.
Presente anche Francesco Garibaldi (nella foto con la moglie e Luigi Barion), diretto discendente del condottiero dei Mille, con la moglie e il figlio Giuseppe Garibaldi.

Galleria fotografica

Corteo Provinciale per il 150° Anniversario dell'Unità d'Italia 4 di 19
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 maggio 2011
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Corteo Provinciale per il 150° Anniversario dell'Unità d'Italia 4 di 19

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.