Sorpresa a Sant’Andrea: Acquilini batte tutti

Il giovane voltorrese supera il favorito Rando in semifinale e conquista il titolo battendo l'eterno Padovan, 82 anni e non sentirli

Si è chiusa con una bella sorpresa, la vittoria del giovane Andrea Acquilini, la gara regionale di Sant’Andrea dove si sono affrontati più di 200 atleti per la conquista della 1a Targa Andrea Pagano.
L’impresa di Acquilini era nell’aria fin dalle semifinali quando il portacolori di Voltorre ha superato con un netto 12-5 il grande favorito Rocco Rando, in un periodo di forma eccellente. Nell’altra semifinale altro risultato imprevisto: il cuviese Padovan – 82anni compiuti – ha infatti superato (12-8) il vergiatese Sessa, un risultato impossibile in qualsiasi altra pratica agonistica ma che nelle bocce può accadere grazie all’allenamento e al talento naturale. In finale è stato quindi "scontro generazionale" ma questa volta la freschezza di Acquilini ha avuto la meglio con il punteggio finale fissato sul 12-5.
Applausi per tutti da parte del folto pubblico al momento delle premiazioni, cui hanno presenziato il presidente federale Martinoli e il responsabile degli arbitri Marcheselli. Entrambe hanno ringraziato gli organizzatori e gli sponsor.
Nella settimana in corso, nel frattempo è iniziata la gara della "Gorizia" mentre continuano le gare dell’Alto Cittiglio, Daverio, Renese e Castronno.

Classifica: 1) Andrea ACQUILINI (Voltorre); 2) Sergio Padovan (Cuviese); 3) Rocco Rando (Malvestiti); 4) Giuseppe Sessa (Vergiatese); 5) Marostica; 6) Carlassara; 7) Rocca; 8) Pagani.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.