Sorpresi a rubare in casa, arrestate due persone

I due uomini finiti in manette sono i responsabili anche di un furto in un’abitazione di Induno Olona

Sorpresi dai carabinieri di Varese a rubare in un appartamento. È accaduto nella notte tra venerdì e sabato e in manette sono finiti due uomini di origine albanese, di 23 e 29 anni, in Italia senza fissa dimora. I due sono stati fermati all’uscita di un’abitazione di Arcisate che avevano appena svaligiato. La successiva perquisizione, effettuata sulla vettura utilizzata dai malviventi, ha permesso di recuperare la refurtiva appena prelevata dal casa , monili in oro, soldi in contanti oltre ad attrezzi atti allo scasso, utilizzati per forzare porte e finestre.
I successivi accertamenti, condotti nelle prime ore dai militari della Stazione di Arcisate e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Varese, hanno consentito di accertare che i due uomini si erano resi responsabili di un altro furto in abitazione; in particolare approfittando del sonno dei proprietari, si erano introdotti anche in una abitazione di Induno Olona, utilizzando il medesimo modus operandi ovvero forzando il nottolino della serratura della porta d’ingresso per fare incetta di oggetti in oro e denaro. Tuta la refurtiva è stata rinvenuta e restituita ai legittimi proprietari.
I due uomini si trovano ora nel carcere Miogni di Varese; entrambi dovranno rispondere di furto aggravato in concorso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.