Spettacolo sulle Rebolgiane con la corsa delle birocie

Domenica 8 la storica discesa lavenese ospita la prima tappa del campionato organizzato dal Club La Birocia. Trenta gli equipaggi iscritti

corsa discesa birocieTornano lo spettacolo e il divertimento con le "birocie", i veicoli gravitazionali che si danno battaglia sulle discese grazie al coraggio e alla bravura dei piloti ma anche alla fantasia dei progettisti che di volta in volta macinano idee per rendere più filanti i propri bolidi.
L’appuntamento è per domenica 8 maggio su un tracciato storico per questa disciplina, la discesa delle Rebolgiane a Laveno Mombello; qui si disputerà la prima tappa del campionato 2011 organizzato dal "Club La Birocia" attivo soprattutto nel Varesotto e nel Lecchese. Quest’anno il circuito sarà articolato in sette prove da qui a settembre dove sarà rimesso in palio il titolo vinto dal lavenese Davide Sueri (ex presidente del club) nel 2010 solo all’ultima gara, quando precedette di misura Paolo Giannico e Andrea Moleri.
La direzione tecnica del campionato è ora affidata a Luca Rocca, lecchese di Perego con le birocie nel sangue visto che il padre Giorgio è pilota da vent’anni di questi veicoli spettacolari. «La prima gara è importante perché si conoscono i nuovi equipaggi, si testano le soluzioni tecniche studiate nel corso dell’inverno e soprattutto si riprende quello spirito di amichevole competizione che caratterizza le nostre gare» sottolineano gli organizzatori che attendono un campionato agguerrito, con i concorrenti locali impazienti di sfidare sulle strade di casa gli esperti outsiders provenienti da fuori.
Il programma della giornata prevede le verifiche tecniche in Piazza Caduti del Lavoro a partire dalle 9.30, l’inizio della prima manche sulle Rebolgiane alle 14.30 con partenza da Villa Preziosa e arrivo in via Cesare Battisti, e le premiazioni finali alle 17.30 ancora in Piazza Caduti del Lavoro.
La formula prevede lo svolgimento di due manches cronometrate che determineranno la classifica finale, seguite da una terza "manche spettacolo" nella quale i concorrenti sfrecceranno a pochi metri uno dall’altro, per il divertimento del pubblico e degli equipaggi stessi. A Laveno è previsto l’arrivo di una trentina di mezzi suddivisi in varie categorie, con la classica "Birocia Legno" nel ruolo di classe regina, con oltre quindici iscritti. Il principio è simile a quello del bob su ghiaccio: il pilota resta alla guida mentre il copilota spinge in partenza e bilancia il peso in curva. Oltre alla "Birocia Legno" sono in gara i bolidi delle categorie "Birocia Gommata", "Go-Kart" e "Street Luge". Le prossime tappe varesine del campionato sono fissate il 26 giugno (a Marchirolo), il 24 luglio (a Montegrino) e il 4 settembre (a Caldana). Per informazioni si può visitare il sito www.labirocia.it o scrivere una e-mail a info@labirocia.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.