Studenti dalla Svizzera per il Villaggio Amico

La visita da parte degli studenti della Scuola Specializzata Professioni Socio Sanitarie (SSPSS) di Canobbio e Giubiasco del Canton Ticino

Nella giornata di oggi il Villaggio Amico ha ricevuto il primo dei quattro incontri in programma nel prossimo periodo da parte della Scuola Specializzata Professioni Socio Sanitarie (SSPSS) di Canobbio e Giubiasco del Canton Ticino.
Un nutrito gruppo di ragazzi e ragazze tra i 18 e i 19 anni al III anno di corso, guidati dalla Prof.ssa Pellegrino e dal Prof. Matthew, hanno visitato la struttura e hanno potuto confrontarsi direttamente con gli operatori. Gli studenti l’anno prossimo affronteranno l’ultimo anno di studi che si concluderà con la maturità e il diploma federale di operatori in ambito Socio Sanitario.
L’obiettivo di queste visite è duplice: da una parte l’esperienza diretta e il contatto con realtà diverse da quelle ticinesi, partendo da una struttura di eccellenza come il Villaggio Amico. Infatti, oltre alla visita, i ragazzi hanno potuto fare una piccola esperienza pratica insieme ai nostri operatori, facendo una vera e propria formazione “on job” nei vari settori della struttura: la RSA, il CDD, il CDI.
Il secondo obiettivo è poter osservare da vicino il Centro Alzheimer e il metodo Gentlecare applicato per la prima volta sul nostro territorio. A spiegare e illustrare il lavoro svolto da Villaggio Amico è stata la Dott.ssa Paola Chiambretto, responsabile del progetto Alzheimer. Il plus di questo momento è che una materia di studio normalmente approfondita sui libri è potuta diventare, grazie al Villaggio Amico, esperienza diretta per questi giovani studenti.
Per il Villaggio Amico e per i ragazzi è stata sicuramente un momento di lavoro e confronto proficuo che nei prossimi mesi si svilupperà ancora di più grazie a delle visite già programmate per poi diventare, in prospettiva, collaborazione vera e propria nel nome della qualità e dell’eccellenza dei servizi offerti dalla nostra struttura.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.