Taglio del nastro per “Milano-Pechino”

Airchina ha annunciato che dal 15 giugno 2011 sarà operativo il primo e unico volo diretto. Predisposti tre voli diretti settimanali nei giorni di lunedì, mercoledì e sabato con arrivo previsto alle 19.00 e partenza alle 21

Airchina, principale compagnia aerea cinese internazionale, ha annunciato che dal 15 giugno 2011 sarà operativo il primo e unico volo diretto da Milano Malpensa a Pechino International Airport.
Sono stati predisposti tre voli diretti settimanali nei giorni di lunedì, mercoledì e sabato con arrivo previsto alle 19.00 e partenza alle 21.
Il volo è operato con Airbus A330 che offre 206 posti in classe economica e 34 in business, dove la comodità dei passeggeri viene garantita dallo stile dei nuovi allestimenti, oltre ad un sistema di Video on Demand in grado di offrire un adeguato intrattenimento a tutti i passeggeri.
In concomitanza con l’inaugurazione del volo diretto Milano – Pechino, nel periodo compreso tra il 15 di giugno e il 30 luglio 2011, il costo dei biglietti per la relativa tratta parte da una tariffa speciale di 300 euro più tasse.
“Grazie al nuovo volo, che ci auguriamo possa presto aumentare le frequenze per rispondere ad una richiesta di mercato in costante crescita, l’Italia diventa il secondo polo di interesse per Airchina, superando Inghilterra e Francia. Questa inaugurazione rappresenta solo una fase di una strategia in piena evoluzione che pone al suo centro l’Italia e la fiducia nelle sue potenzialità all’interno del mercato europeo. – ha dichiarato Li Jiang, Direttore Generale della sede centrale Airchina Europa - L’obiettivo principale di Airchina è offrire un prodotto competitivo di alto livello, privilegiando la sicurezza e la qualità dei servizi offerti sulle sue rotte, e soprattutto puntando a svolgere l’importante servizio di collegamento fra l’Europa e il resto del Mondo. Il nostro motto è “Carrying China…. Connecting the world”.
“Sono particolarmente lieto del nuovo volo diretto Milano Malpensa-Pechino operato dalla più importante compagnia aerea cinese. Questo collegamento permetterà di rafforzare il legame tra il nostro mercato, dove il solo nord ovest registra circa il 50% dell’export verso la Cina, e una delle principali potenze mondiali in forte crescita economica – afferma Giuseppe Bonomi, Presidente di SEA – Malpensa si conferma leader nei collegamenti con l’Asia grazie anche all’attuazione di questo volo reso attivo in poco tempo attraverso una politica commerciale che ha portato risultati positivi: oggi Malpensa collega 180 destinazioni, raggiungendo 97 città extra-europee e contando 110 compagnie aeree”.
Airchina collega 14 principali città europee con la Cina; e dalla Cina offre comode connessioni verso tutta l’area estremo orientale e del sud-est asiatico fino all’Australia. Il suo Head Office europeo si trova a Francoforte, cui fanno capo 24 uffici sparsi in tutta Europa: Londra, Parigi, Madrid, Vienna, Stoccolma, Mosca, ovviamente Roma e Milano e altri.
E’ la prima compagnia aerea cinese quanto a numero di passeggeri e volume di merci trasportate e servizi correlati. Nel 2010, Airchina ha trasportato più di 1.3 milioni di passeggeri dalla sola Europa, con un loading factor medio del 77% e un guadagno di 480 milioni di euro che ben dimostra la solidità del proprio business nel mercato europeo.
Da giugno, Airchina opererà in totale 30 connessioni settimanali dirette fra Italia e Cina: 14 voli Roma Fiumicino – Pechino Aeroporto Internazionale; 10 Milano Malpensa – Shanghai Pudong; 6 Milano Malpensa – Pechino International Airport.
In particolare, per i passeggeri VIP che viaggiano su rotte internazionali Airchina offre trasferimenti gratuiti dal centro della capitale al gate del Terminal 3 del Pechino International Airport, dove sono state predisposte, al fine di rendere un servizio di alto livello ai suoi passeggeri provenienti da tutto il mondo, ampie zone curate nei dettagli dedicate al relax o al lavoro, in un’atmosfera accogliente e un ambiente elegante, moderno e funzionale. .

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.