Terzo appuntamento con il festival chitarristico bustese

Venerdì 27 maggio serata dedicata al flamenco del Gruppo Rafael Hoces.

Venerdì 27 maggio la Sala Tramogge dei Molini Marzoli Massari ospiterà il terzo appuntamento con la ventottesima edizione del Festival Chitarristico e Mandolinistico Internazionale Bustese, organizzato dall’Amministrazione comunale con il coordinamento di Pieralberto Pizzolotto e di Alberto Tovaglieri, presidente dell’orchestra a plettro “Mandolinisti Bustesi”. Ad esibirsi alle ore 21.00 sarà il Gruppo Flamenco Rafael Hoces

Di seguito il programma e il curriculum.

Programma
Malagueña. – Soleá por buleria. – Taranto. – Guajira. – Tangos. – Fandangos choqueros. – Alegrías. -
Fin de fiesta.

Curriculum
Rafael Hoces – Originario di Granada, ora residente a Cordoba, è un professore titolato di chitarra flamenco, diplomato presso il Magistero de Educacion Musical. E’ docente di chitarra flamenco presso il Conservatorio Professionale di Musica di Cordoba. Abitualmente lavora con artisti di flamenco andalusi e viaggia in paesi come Italia, Cuba, Svezia e Germania. Ha collaborato con reti televisive come Al-Jazeera, Canal Arte Europeo, La 2, Tele 5 e Canal Sur 2, partecipando a diversi programmi radiofonici come canalflamenco.com, Radio Pinos Puente e Sentir Flamenco. Attualmente collabora in un repertorio di musica da camera con violinisti, pianisti, flautisti e chitarristi di flamenco.
Charo Martin – Proviene da Huelva ma risiede a Seviglia. La sua carriera artistica si basa su 3 aspetti principali del repertorio classico di flamenco: lo studio canoro e interpretativo, la composizione di testi musicali in collaborazione con musicisti provenienti da altre zone e la ricerca e l’ insegnamento. Tra le sue numerose esibizioni, si ricordano maggiormente le collaborazioni con l’ Orchestra Nuovo Contrappunto Italiano per l’etichetta Amadeus e l’Orchestra Regionale Toscana(ORT). Assieme al maestro Jamal Ouassini ed alla Tangeri Cafè Orchestra ha esplorato i legami tra flamenco e musica arabo-andalusa. Per quanto riguarda la sua attività di ricerca e docente, va sottolineato che per ottenere il DEA, presso l’Università di Siviglia,ha realizzato una tesi sulla melodia fiamminga;ora lavora regolarmente come insegnante di canto presso il Taller Flamenco e come guest vocalist al Conservatorio di Danza di Granata e Siviglia.
Elena Lopez – Ha iniziato a ballare il flamenco all’età di 7 anni come ballerina di mano assieme alla famosa danzatrice granadina Mariquilla. Ha conseguito il diploma in Spanish Dance presso il Conservatorio Reale di Danza Regina Sofia di Granata, in seguito ha continuato la sua formazione accademica con maestri di fama internazionale come Marco Flores, Elvira Andrés, Javier Latorre, Juan Jose "El Junco, Manuel Linares, Paco Mora, Antonio" El Pipa "Farruco e Farruquito, Eva "La Yerbabuena", Rafael Campillo, Lola Greco e così via. E’ stata una semifinalista al concorso di flamenco al Festival de Danza de Almeria e il Concorso dei Giovani Flamencos della Diputación de Granada. Attualmente si esibisce in numerosi spettacoli nei club flamenco della sua città natale.Dirige e insegna nella sua accademia inaugurata in aprile 2010 e situata nella città di Granada Pulianas.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.