“Totem” per turisti, così si organizza la gita al Generoso

Gli spazi informativi contengono indicazioni utili per gli escursionisti: dai tempi di percorrenza ai luoghi di ristoro. L'iniziativa è di Mendrisiotto Turismo

monte generoso totem elettronici per turistiMendrisiotto Turismo presenta un nuovo progetto di comunicazione turistica sul Monte Generoso.
Nel corso degli ultimi anni, in collaborazione con il comune di Mendrisio, la Ferrovia Monte Generoso e le strutture ricettive presenti nell’area che dalla Bellavista si estende ai Dossi di Mendrisio e alla Vetta ha insediato in quattro punti distinti dei totem che indicano ai visitatori ed agli escursionisti in modo particolare, la presenza di luoghi di ristoro.
Ritenuto quindi di rendere un servizio utile ai fruitori della montagna e di volere sostenere l’attività che gli esercenti perseguono con grandi sforzi ed una notevole motivazione in questa importante destinazione turistica, Mendrisiotto Turismo ha voluto realizzare, in collaborazione con lo Studio Urban, dei totem che sono stati insediati nell’area parcheggio della Bellavista, alla stazione ferroviaria della Bellavista e in Vetta.
La montagna del Monte Generoso è molto visitata ed apprezzata dagli escursionisti e le strutture di ristoro e ricettive non sono molte, anche se tutte di ottima qualità. Oltre al ristorante in Vetta ed al punto di ristoro presso la stazione ferroviaria della Bellavista, ricordiamo che la Peonia, la Balduana ed i due agriturismo Dos Dall’Ora e Grassa, rappresentano ulteriori punti di ristoro con possibilità d’alloggio di qualità che accolgono gli escursionisti e che ora sono presentati sui totem informativi.
Sui totem indicazioni quali i tempi di percorrenza, le distanze e i servizi offerti delle varie strutture vengono così ora indicati al pubblico che, conseguentemente, dovrebbe essere messo in condizione di poter ben organizzare la propria escursione e le proprie soste. I totem sono stati progettati sulla base delle informazioni fornite da ogni singola struttura che ha aderito al progetto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.