Tutti insieme, appassionatamente, nel segno dello sport

Si svolgerà sabato 21 maggio all'ippodromo la manifestazione conclusiva del progetto che ha coinvolto le classi delle scuole del Comprensivo 2

Con il motto: “Benessere polivalente nuove esperienze motorio-sportive per imparare di più” le scuole primarie statali dell’I.C. “Varese 2” hanno partecipato a un progetto di educazione motorio/ sportiva riservato alle classi 1^-2^-3^-4^-5^.

Da diversi anni, in queste scuole, si punta sull’implementazione e sul potenziamento delle attività motorie per favorire l’alfabetizzazione motoria: ridurre la sedentarietà degli alunni con attività polisportive variate; agevolare l’acquisizione di comportamenti e stili di vita per il benessere psico-fisico; migliorare gli apprendimenti culturali (o trasversali) mediati dalla ricchezza delle esperienze motorie praticate e dalle potenzialità del territorio.

Lo scorso anno scolastico, per esempio, nelle scuole “G. Pascoli” e “G. Bosco” era stata attuata un’esperienza dove, parallelamente alla pratica ludico/motoria (di judo, pattinaggio su ghiaccio ed equitazione) si era sviluppato un percorso legato alla sfera delle emozioni individuali che entrano in “gioco” durante la pratica stessa. L’iniziativa era poi terminata con una mostra alla scuola “Pellico”, dei lavori prodotti dagli alunni e con la distribuzione ad ogni singolo partecipante di un libretto, denominato “Emozioni in giostra”.
Il tutto era stato sostenuto e patrocinato dall’Ufficio scolastico regionale per la Lombardia con la collaborazione tecnica del Centro Studi CSI di Varese. Considerati i risultatati e i riscontri 
positivi, degli alunni, delle famiglie e degli insegnanti, in accordo con il Dirigente Scolastico I.C. Varese 2 Dott. Francesco Deleo, il Direttore Generale Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Dott. Giuseppe Colosio e l’ Ispettore Regionale per la Lombardia Dott. Marco Bussetti, i responsabili tecnico/scientifico/amministrativi del Centro Studi CSI di Varese la prof.ssa Giovanna Mapelli e Luigi Francesco Ceconi, si è deciso di proseguire l’iniziativa anche per l’anno scolastico 2010/2011, estendendola a tutte le scuole primarie dell’istituto.

In particolare, si sono volute proporre ai bambini esperienze motorie diverse, tenendo ben presente tutte le preziose individualità: diversamente abili, stranieri, alunni in difficoltà…, perché convinti che le attività motorie agevolino l’integrazione e consentano l’apertura di nuove vie affettivo-relazionali, oltre ad un indiscusso ampliamento del bagaglio motorio. Parallelamente si ricerca lo sviluppo di abilità sia a livello individuale (motorio/emotivo), sia a livello di gruppo classe (integrazione/relazione). Da qui la scelta di tre attività polisportive proposte, tenendo in considerazione anche le strutture limitrofe alle nostre scuole:

• TENNIS per le classi I e II;
• JUDO per le classi III e IV;
• EQUITAZIONE per le classi V.

Ogni classe, da marzo a maggio, è stata seguita da istruttori qualificati e specializzati che con 5/8 interventi (a seconda delle specifiche realtà del gruppo/classe) si è avvicinata a queste discipline sportive, sperimentando ed acquisendo nuove abilità, per imparare sempre di più…

A conclusione di questa bell’esperienza si svolgerà sabato 21 maggio 2011, c/o l’Ippodromo “Le Bettole” di Varese, dalle ore 9,00 alle ore 12,00 una manifestazione sportiva dove tutti gli alunni si metteranno in gioco, mettendo in pratica ciò che hanno imparato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.