Ultimo appuntamento per “Lberiamoci dalle mafie”

Si conclude con un incontro pubblico il progetto promosso da Ammazzateci Tutti e dal liceo scientifico Tosi in tema di legalità e contrasto alla criminalità organizzata

Si concluderà con un incontro aperto al pubblico presso il teatro San Giovanni Bosco, mercoledì 18 maggio – ore 21.00, il progetto "Liberiamoci dalle mafie" promosso da "Ammazzateci Tutti" ed iniziato il febbraio scorso da quattro classi seconde del Liceo Scientifico "A. Tosi".

Dopo i primi incontri dove gli studenti delle classi 2C, 2E, 2G e 2H si sono confrontanti con diversi esponenti delle Istituzioni, approfondendo successivamente ognuna di esse i diversi temi del racket e usura, traffico di stupefacenti, prostituzione ed appalti e politica, saranno gli studenti stessi i protagonisti di un incontro in cui, insieme al prof. Antonio Nicaso – giornalista, autore e docente universitario – esporranno alla cittadinanza come le mafie italiane costruiscono il proprio impero criminale in tutto il Paese e nello specifico nella zona del varesotto ponendosi in primo piano anche rispetto alle mafie straniere.

La serata, introdotta dal Dirigente Scolastico Giulio Ramolini e dal giovane coordinatore lombardo di Ammazzateci Tutti ed ex studente del Liceo Scientifico Massimo Brugnone, è suddivisa in quattro capitoli in base ai rispettivi temi di riferimento in cui gli studenti rappresenteranno i vari reati, con l’ausilio di video e musiche prodotti dagli stessi. Sarà infine l’esperto di criminalità organizzata, prof. Antonio Nicaso, ad ampliare quanto esposto dagli studenti per spiegare in modo ancora più approfondito il potere e la struttura delle mafie.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.