Un arresto per furto

In azione i carabinieri: nei guai un quarantunenne residente in città

Nell’ambito di alcuni servizi volti a contrastare il fenomeno dei furti in abitazione, i Carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio hanno arrestato un cittadino tunisino di 41 anni, residente a Busto Arsizio. I Carabinieri, udendo alcuni rumori provenire da un cortile, si sono appostati e scavalcando la recinzione hanno sorpreso il ladro in flagranza mentre era intento a forzare con un grosso arnese la porta in metallo posta sul retro del Bar. Il malvivente ha accennato una reazione minacciando i militari ma è stato subito immobilizzato e ammanettato. Nel corso della perquisizione personale, sono state sequestrate alcune dosi di cocaina ritrovate nelle tasche del tunisino e la chiave di un’automobile, utilizzata dallo stesso per giungere sul luogo del furto e parcheggiata a poche decine di metri di distanza. La macchina è risultata di prorpietà della moglie del fermato, italiana di 39 anni. Per il tentato furto in esercizio commerciale l’uomo è stato ristretto presso il carcere di Busto a disposizione del P.M. Dott.ssa Colangelo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.