Un’azalea contro il tumore al seno

Domenica 8 maggio, in occasione della festa della mamma, l'Airc sarà nelle piazze per vendere le azalee. Il ricavato servirà a finanziare la ricerca

Domenica 8 maggio, scegliendo l’Azalea della Ricerca, ognuno può contribuire a rendere il cancro sempre più curabile: i 25.000 volontari di AIRC distribuiranno nelle piazze italiane le azalee a fronte di una donazione di 15 euro, un regalo per la Festa della Mamma e un gesto concreto a sostegno dei progetti di ricerca sui tumori femminili.

In soli 30 anni, la guaribilità media dei tumori è più che raddoppiata e per alcune forme – soprattutto per il tumore al seno – i tassi di guarigione sono saliti all’80-90%.
A rendere il cancro una malattia sempre più curabile concorrono, da una parte, l’ingegno e la passione dei nostri ricercatori e dall’altra l’impegno di tutti noi, che sosteniamo senza pausa il loro lavoro.

In una sola giornata, il prossimo 8 maggio, si potrà assicurare alla ricerca oncologica una rinnovata “fioritura”, trasformando le quasi 700 mila azalee in un contributo indispensabile per dare continuità ai progetti che promettono risultati concreti anche nella clinica.

La giornata dell’Azalea è anche un’opportunità per informare le donne sui progressi della ricerca, invitandole a prevenire concretamente i tumori ai quali sono più esposte. Infatti, il titolo della pubblicazione speciale in distribuzione insieme alle azalee è: “Tu e la ricerca unite contro il cancro – tutto quello che puoi fare per prevenire la malattia”.
Per trovare l’Azalea della Ricerca
chiama il numero speciale 840 001 001 o visita il sito www.airc.it
I numeri dell’iniziativa
9.974.640 di euro l’obiettivo di raccolta fondi
664.976 le piantine distribuite in tutta Italia
25.000 i volontari coinvolti
3.549 le piazze
15 euro il contributo richiesto

Intesa Sanpaolo, partner storico dell’Azalea della Ricerca, rinnova anche quest’anno la sua 
fiducia nei giovani ricercatori italiani: grazie al suo sostegno, lavorano da cinque anni due Nuove Unità di Ricerca – START UP presso lo IEO di Milano e presso l’Istituto Gaslini di Genova, guidate rispettivamente da Francesca Ciccarelli e da Irma Airoldi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.