Un mercoledì sera con i big di Pd e Pdl

Chiamparino ha lanciato la corsa di Astuti a Malnate e Guenzani a Gallarate. Per Massimo Bossi hanno sflato al Condominio la Gelmini, Formigoni, Mantovani, Cattaneo, Comi

La sfilata di leader politici a Gallarate e Malnate ha vivacizzato l’altrimenti placido mercoledì sera di provincia nei due centri. A pochi giorni dal ballottaggio nei due centri e a Varese si movimentano tutte le forze possibili per accaparrarsi i voti degli indecisi, di chi non ha votato al primo turno e dei sostenitori delle forze che sono uscite sconfitte dalla prima tornata elettorale. A Malnate per Samuele Astuti è arrivato nel tardo pomeriggio Sergio Chiamparino, ex-sindaco di Torino e possibile leader del centrosinistra nel prossimo futuro. L’esponente del Pd, tra i più apprezzati nel centrosinistra e anche oltre, è andato anche da Edoardo Guenzani a Gallarate dove una folla di oltre 250 persone lo ha accolto per lanciare la volata al candidato del centrosinistra.

Per il centrodestra, invece, sono scesi in campo i big del Pdl a sostegno di Massimo Bossi. Il ministro dell’Istruzione Maria Stella Gelmini, il presidente di Regione Lombardia Roberto Formigoni, il coordinatore regionale del partito Mario Mantovani e anche Lara Comi e Raffaele Cattaneo non hanno voluto mancare all’appuntamento con il candidato sindaco del Pdl e i suoi sostenitori (oltre 150) nel ridotto del teatro Condominio di Gallarate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.