Un video “pop” per promuovere l’Università

L'hanno girato gli studenti di Scienze dalla Comunicazione e da quarantotto ore spopola sul web. Originale e divertente, racconta il mondo universitario varesino

Un video "pop", fuori dagli schemi istituzionali ma che arriva dritto all’obiettivo: promuovere il corso di laurea di Scienze dalla Comunicazione dell’Università dell’Insubria. É stato realizzato dallo staff del Laboratorio Multimediale dell’Ateneo e in meno di quarantotto ore è arrivato a quasi ottocento “clic”. Pubblicato su Youtube, racconta il mondo universitario: studenti e professori in aula ma soprattutto ragazzi che studiano all’aria aperta, che si scambiano gli appunti e che fanno amicizia. C’è chi si è appena iscritto all’università, chi è prossimo alla laurea, chi è a metà del suo percorso. Ci sono poi i ragazzi laureati, che affrontano il mondo del lavoro.

«Abbiamo giocato sui punti di forza della nostra facoltà- spiega Anna Di Napoli, del laboratorio multimediale -. Volevamo fare qualcosa di divertente ma senza dimenticare il nostro obiettivo».  Un’idea che si presenta ancor più bella se si pensa che è nata da una discussione tra professori universitari, in vista dell’Open Day. «I professori Antonio Maria Orecchia e Francesco Pierantozzi ci hanno fatto questa proposta e l’abbiamo accettata volentieri, ci siamo divertiti moltissimo».

Un video di due minuti e quindici secondi che si presenta come un trailer originale, realizzato in dieci giorni con la collaborazione di tanti studenti e con la direzione dallo sfaff multimediale, formato da Anna Di Napoli con Andrea Brolpito, Camilla Bilato e Jacopo Bernard (foto sopra). «Anticipa un lavoro che verrà pubblicato a settembre – continua Anna -. Realizzeremo un video sull’ateneo con interviste e testimonianze da presentare anche licei».

Il Laboratorio Multimediale dell’Ateneo, nato nel 2008 in vista dei Mondiali di Ciclismo, continua quindi la sua attività e con successo. «Ragazze e ragazzi possono imparare a usare gli strumenti tecnici ma anche il territorio in cui studiano – spiega Marta Ferrari, responsabile del laboratorio - Coloro che sono interessati possono fare esperienza e trovare uno sbocco professionale nel settore». Intanto, il video continua a girare su Youtube, gli studenti lo "condividono" in Facebook e verrà anche inserito sul sito ufficiale dell’Ateneo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.