Una settimana al Carroponte tra musica e teatro

Riparte la stagione estiva in Via Granelli 1 con tanti appuntamenti. Ecco quelli da lunedì 30 maggio a domenica 5 giugno

L’anno scorso ha registrato 100.000 spettatori, 120 serate tra maggio e settembre, serate di teatro, musica live, djset. Alcuni nomi: dai Baustelle ai Gogol Bordello passando per Yann Tiersen, Youssou N’Dour, Afterhours, Roy Paci, Elio e Le Storie Tese e molti altri. Ora il Carroponte, torna per una nuova stagione sempre  organizzata da Arci Milano con il patrocinio del Comune di Sesto San Giovanni, Assessorato Cultura, Politiche giovanili e Sport.

Lunedì 30 Maggio 2011:
DANIELE BIACCHESSI IN “AQUAE MUNDI”.
Opening Act: Andrea Labanca & Roberta Carrieri per “Element-A”.
L’acqua è un bene comune, un bene pubblico capace di fare la differenza tra i paesi ricchi e i paesi poveri. L’acqua è imbottigliata, ma esce anche libera dai nostri rubinetti, l’acqua si vende e si consuma. Parte da qui il racconto di Daniele Biacchessi, alfiere del teatro civile e di narrazione, con le musiche del maestro Gaetano Liguori, pianista e jazzista. Lo spettacolo, prodotto da Coop, prima catena della grande distribuzione in Italia e grande organizzazione di consumatori, fatto di parole musica e immagini(quelle bellissime e suggestive di Godfrey Reggio tratte dal filmKoyaanisqatsi) sfodera numeri sul consumo dell’acqua nei paesi sviluppati e il fabbisogno delle popolazioni africane, asiatiche, centro americane che lottano tutti i giorni per la loro sopravvivenza, la discrepanza economica e finanziaria tra paesi ricchi e poveri, le mani delle mafie sul business dell’acqua, gli interessi delle multinazionali, la qualità delle acque minerali, gli sprechi.
La serata si aprirà alle h 20.30 con il DIBATTITO “Acqua: Risorsa o Business?”. Parteciperanno: Giuseppe Catozzella (Giornalista e Scrittore), Roberto Colombo (Presidente Infrastrutture Acque Nord Milano S.P.A.) e Alessandro Zampieri (Ricercatore presso l’Università Statale di Milano)
INGRESSO GRATUITO

Martedì 31 Maggio 2011:
DANGEROUS PARTY:SCHOOL PARTY
I ragazzi non sono il futuro, ma il presente. I ragazzi insieme riescono a fare delle cose bellissime, per ricordare a tutti che non sono una categoria anagrafica buona solo per qualche ricerca di mercato, ma sono un cuore che pulsa forte, occhi che scrutano attenti un mondo che vogliono diverso, testa che non sta ferma neanche un istante e ha sempre voglio di domani. A dimostrare tutto questo i collettivi studenteschi Erasmo, Denicola, Peano, Montale, Caravaggio, Casiraghi e Cartesio portano sul palco del Carroponte le migliori band giovanili sestesi, dal rock all’ house music, dalla dub step al reggae.
H 21.00 – INGRESSO GRATUITO

Mercoledì 1 Giugno 2011:
ARCI IN IN FESTA: INAUGURAZIONE DELLA STAGIONE TEATRALE DEL CARROPONTE CON ASCANIO CELESTINI.
Ogni Mercoledì il Carroponte ospiterà uno spettacolo teatrale (potrete assistere a tutti allo strepitoso prezzo di 50€, acquistando l’abbonamento all’intera stagione). E i mercoledì saranno ancora più belli per chi arriverà in bicicletta: un buono consumazione gratuito a tutti coloro che arriveranno pedalando! E non c’era modo migliore d’inaugurare il Teatro al Carroponte dello spettacolo di una delle lingue più taglienti del teatro di narrazione italiano. Ascanio Celestini ci racconta il razzismo. E il suo spettacolo, “La Fila Indiana – Il Razzismo è una Brutta Storia”, Celestini lo presenta così:
H 21.30 – INGRESSO 10€

Giovedì 2 Giugno 2011:
ARCI IN IN FESTA PER ESISTERE E RESISTERE: VOCI DI MEZZO, FABRIZIO COPPOLA, FRISER, NEMA PROBLEMA ORKESTAR IN CONCERTO
E’ nata una nuova sezione dell’Anpi in seno al comitato provinciale dell’Arci di Milano. E’ nata da poco, è intitolata ad un grande antifascista, Tom Benetollo, ed è fatta di giovani donne e giovani uomini che vogliono mantenere viva una memoria che ha sin troppe falle. Da questa sezione nasce il progetto della compilation ESISTERE <> RESISTERE volta ad individuare artisti e brani idonei per vocazione e spirito a rimettere in circolo i valori della Resistenza, modernizzandoli e slegandoli da un immaginario ormai logoro. L’obiettivo di questa compilation è quindi quello di porre luce sulla resistenza "contemporanea" , che è quella che viene fatta da chi porta avanti discorsi artistici di qualità in un mondo di brutture, e da chi in tempi di individualismo sfrenato pone l’accento attraverso la propria pratica artistica su problematiche sociali o comunque sulle dinamiche io-società in un’ottica di analisi. Il tutto anche per far sì anche gli Anpi non muoiano insieme ai vecchi partigiani ma ringiovaniscano e si riattualizzino. Sul palco del Carroponte saliranno alcune perle estratte da questo lavoro: VOCI DI MEZZO, FABRIZIO COPPOLA, FRISER e NEMA PROBLEMA ORKESTAR.
H 21.00 – INGRESSO GRATUITO

Venerdì 3 Giugno 2011:
ARCI IN IN FESTA: MIXER 102 + BIG ORKESTRA DEL CRAMS IN CONCERTO
Continua Arci in festa al Carroponte. Quest’anno i temi intorno a cui ruota sono i temi proposti al referendum del 12 e 13 giugno prossimi. Temi di cui non si dibatte, temi di cui non si parla. Alle h 21.00 MARIO AGOSTINELLI presenta presso la libreria del Carroponte il volume "Cercare il Sole dopo Fukushima", Ediesse Edizioni. Alle 22.00 la serata prosegue con il live di MIXER 102 Un’iniezione di Hip Hop, New Wave e Reggae, con la formazione live di un gruppo che registra in un box (quello n.102) di Cusano Milanino. I componenti del gruppo: Gianpaolo Giannattasio – voce; Nicola Perrone – chitarre; Claudio Marra – tastiere & synth ; Francesco Abisso – basso elettrico; Alessandro Angiulli – batteria. Chiude la serata la Big Orkestra del Crams (Centro Ricerca Arte Musica Spettacolo) di Lecco: una compagine orchestrale costituita da una quindicina di elementi che negli ultimi due anni si è concentrata su il repertorio della “Dedication Orchestra” una formazione costituita come un omaggio ai musicisti esuli sudafricani nucleo del “The Blue Notes”. La “Dedication orchestra” si appropria delle radici africane, unendole con il jazz europeo, la musica colta d’avanguardia creando una miscela di ritmi e suoni veramente unici. Per l’occasione sul palco due componenti della “Dedication” originale: Lol Coxill e Steve Berenson.
H 21.00 – INGRESSO GRATUITO

Sabato 4 Giugno 2011:
ARCI IN IN FESTA: HERBADELICI + NEBEL IN CONCERTO
La serata di sabato prevede alle H 21.00 la presentazione presso la libreria del Carroponte del volume “Acqua, Prima Narrazione” di Michela Bianca, Mc Editrice. Dalle h 22.00 un doppio e imperdibile concerto: HERBADELICI – funky – rock (a cura del circolo Arci Groove) e a seguire la soave eleganza dei NEBEL
H 21.00 – INGRESSO GRATUITO

Domenica 5 Giugno 2011:
ORGOGLIOSAMENTE TEATRO CANZONE: DEMOCOMICA
I Circoli Arci La Casa 139 e Cicco Simonetta presentano una rassegna dedicata a una forma d’arte che ha segnato la storia di questo Paese e che dovrebbe diventare un bene culturale da tutelare e valorizzare. Come tenta di fare questa iniziativa: tutte le domeniche di giugno al Carroponte diSesto San Giovanni, alle h 21.00, ci sarà infatti da ascoltare, da ridere, da piangere, da riflettere. E poi di nuovo da ridere. Ci sarà tutto quello di cui oggi abbiamo bisogno. Gratuitamente. Inaugurazione della rassegna DEMOCOMICA: uno spettacolo di cui Milano è sfondo e meta perché l’intento è quello di raccontarla, Milano, in una serata che le somigli: comica, elegante,
intrigante, cinica, leggera, periferica, tradizionale e musicale.
H 21.00 – INGRESSO GRATUITO

Carroponte, Via Granelli 1, 20099, Sesto San Giovanni. Il Carroponte è raggiungibile con la metrotranvia (linea 31) o con il bus 727. Si trova a circa 10 minuti a piedi dalle fermate della metropolitana di Sesto Marelli e Sesto Rondò (Linea 1 Rossa). Meglio se arrivi in bici (se lo fai il mercoledì, ti offriamo da bere). Se devi proprio prendere la macchina, dai un passaggio anche al tuo vicino. INFO LINE: info@carroponte.org – cell: +39 392.3244.674.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.