Valentini: “Con la Svizzera buon vicinato”

Così il consigliere regionale Pdl: sulle tensioni tra i due paesi "alla fine prevarrà il buon senso"

paolo valnetini«Partendo dal presupposto che i rapporti di buon vicinato sono fondamentali sia per l’economia svizzera che per i lavoratori italiani, ciò che maggiormente preoccupa il Consiglio regionale della Lombardia sono alcune dichiarazioni rilasciate da forze politiche elvetiche che tendono a minare tali rapporti. La mozione approvata all’unanimità lo scorso martedì in Consiglio non invita a riconsiderare la partecipazione elvetica all’Expo del 2015, ma sottolinea semplicemente il fatto che sarebbe imbarazzante per le autorità italiane promuovere aziende che discriminano i nostri lavoratori transfrontalieri. Siamo convinti che, come è sempre accaduto, alla fine prevarrà il buon senso e la politica riuscirà a valutare correttamente la sostanza di questo provvedimento».
Così il capogruppo del Pdl in Consiglio regionale della Lombardia Paolo Valentini in riferimento alla mozione concernente i rapporti di buon vicinato con la Federazione elvetica approvata nel corso dell’ultima seduta del Consiglio regionale della Lombardia del 17 maggio 2011.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.