Villa Cortese vince il derby delle “piccole”

Supersfida in Under 18 davanti a oltre 300 spettatori: Caterina Bosetti guida le biancoblu al successo per 3-1. Domenica le finali regionali: MC-Carnaghi contro Orago, Busto sfida Bergamo

È un derby “in miniatura”, ma solo per modo di dire: i 300 spettatori sulle tribune, il clima che si respira al PalaYamamay e l’importanza della posta in palio fanno pensare a tutto meno che a una semplice sfida giovanile. E già il fatto che Franca Bardelli, per questa attesissima gara di chiusura della seconda fase regionale Under 18, abbia voluto con sé la figlia Caterina Bosetti, la dice lunga sull’importanza che Yamamay e MC-Carnaghi attribuivano alla vittoria. Alla fine fanno festa le biancoblu, che si impongono per 1-3 (13-25, 25-21, 13-25, 19-25) al termine di una gara più combattuta di quanto non suggerisca il punteggio, e ottengono così il primo posto nel girone lasciandosi alle spalle proprio le bustocche. Entrambe le squadre si qualificano alla final four regionale, in programma domenica a Lecco, ma mentre Villa potrà affrontare le “cugine” di Orago in una semifinale di tutto riposo, Busto dovrà vedersela con la Foppapedretti Bergamo, una delle grandi favorite per il titolo.

La cronaca: la Yamamay spinge al servizio in avvio di gara e piazza due ace con Taborelli (5-3) e Zingaro (7-5), ma ben più incisiva è la battuta di Figini che propizia un parziale di 0-6, consentendo a Villa Cortese di portarsi avanti 7-11. Busto si disunisce e sul 10-13 subisce un nuovo break di 0-5, questa volta firmato da Perinelli e Bosetti. Set in archivio sul 13-25 grazie alla stessa Perinelli. La reazione delle padrone di casa arriva nel secondo parziale: Zingaro si scatena in attacco e firma il 9-4, Bianchini sbaglia per il 14-9. Caterina Bosetti riporta Villa a meno 1 (15-14) e un errore di Taborelli vale la parità a quota 17, ma la rimonta finisce qui: sul 22-21 Spirito, Tonello e un errore biancoblu riportano in parità il conto dei set. Nel terzo parziale è però il solito servizio di Figini a fare la differenza: dal 6-6 si passa direttamente al 6-13, malgrado il time out chiamato da Lucchini. La Yamamay non si riprende più, incassa il 9-16 di Bosetti e poi il 12-21 di Figini, fino alla chiusura della stessa Bosetti con un ace. La MC-Carnaghi va subito in fuga anche nel quarto set: 1-4 con Bosetti e 2-6 con un errore di Taborelli. Le biancorosse provano in tutti i modi a risalire ma non riescono mai ad andare oltre il meno 3; Villa Cortese si presenta allo sprint finale in vantaggio 15-21, poi commette una serie infinita di errori in attacco ma riesce comunque a chiudere sul 19-25.
Domenica l’ultimo atto del campionato: alle 11 le due semifinali Villa Cortese-Orago (a Oggiono) e Bergamo-Busto (a Lecco), alle 17 la finalissima. Le partite della Yamamay saranno trasmesse in diretta streaming dal sito www.bustosport.com.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.